Dal nuovo murale del porto alla tettoia rotta da due anni e mai riparata 170 passi di sciatteria del Comune

di 

19 luglio 2021

PESARO – L’11 agosto 2019 scrivemmo che la nuova tettoia dei pescatori, non ancora inaugurata, era già rotta (RILEGGI QUI, QUI , QUI e QUI). Da allora sono trascorsi quasi due anni e la tettoia è ancora rotta. In Piazza del Popolo non hanno trovato il tempo per riparare il danno. In Comune sono rimasti insensibili ai nostri articoli, distratti, disattenti, immobili. Mettiamola così, non hanno letto. Pazienza. Il peggio, però, è che non ci sia un solo amministratore, un solo tecnico comunale che sia passato sulla banchina in Strada tra I Due Porti e abbia visto e segnalato la rottura. Un’evidente sciatteria. Tutto il contrario di quanto ama dirsi e farsi dire l’Amministrazione comunale, che pochi giorni fa ha inaugurato il nuovo murale del porto, raccontato anticipatamente da pu24.it (rileggi qui e qui), ma è stata incapace di accorgersi della tettoia rotta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sono 170 i passi che separano il bel murale firmato da Rossella De Stefani dalla tettoia rotta.
Centosettanta passi di sciatteria. Scrive la Treccani: L’essere sciatto, trascuratezza nella cura della persona, nell’esecuzione di un lavoro, nell’esercizio di un’arte; sia con riferimento a un singolo atto, sia per indicare un’abitudine, un atteggiamento consueto.
Sono due anni che lo ripetiamo, ma in Piazza del Popolo amano solo gli elogi, le celebrazioni, completamente distratti quando ricevono critiche, a cui sono refrattari.
In attesa del secondo anniversario della rottura, il prossimo 11 agosto, fors’anche del terzo o del quarto, continueremo a ricordare al sindaco e ai suoi collaboratori distratti che c’è una tettoia da riparare, in silenzio, senza annunci roboanti, fuochi artificiali, scelte da luna park che sembrano regolare la quotidianità dell’Amministrazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>