La Provincia cerca Consigliera/e di Parità effettiva/o e supplente per il 2021/2025. Domande entro il 2 agosto

di 

19 luglio 2021

Provincia di Pesaro e UrbinoPESARO – E’ stato pubblicato sull’Albo pretorio on line della Provincia di Pesaro e Urbino e sul sito istituzionale www.provincia.pu.it l’avviso pubblico per la designazione della Consigliera o del Consigliere di Parità effettiva/o e supplente per il quadriennio 2021/2025. C’è tempo fino al 2 agosto (ore 12) per presentare domanda, il cui schema è allegato all’avviso. Si tratta di una figura istituzionale designata dalla Provincia e nominata dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, che svolge funzioni di promozione e controllo affinché vengano garantiti uguaglianza di opportunità e non discriminazione tra donne e uomini nel lavoro, intraprendendo ogni utile iniziativa. Vi si possono rivolgere, in forma gratuita, donne e uomini che ritengono di essere discriminate/i nell’accesso al lavoro o a corsi di formazione, nello sviluppo della carriera, nel livello di retribuzione, nel rientro dopo la maternità ecc. Per i casi individuali, su mandato dell’interessata/o, la/il Consigliera/e può anche promuovere conciliazioni presso la Direzione provinciale del lavoro e/o produrre ricorso giudiziale affinché il giudice accerti la discriminazione e ordini la rimozione della situazione. Le varie funzioni sono indicate nell’avviso pubblico. L’incarico dura 4 anni ed è rinnovabile per una sola volta.

Per partecipare all’avviso di selezione è necessario avere una specifica competenza ed esperienza pluriennale (attività lavorativa non inferiore a 2 anni in enti o amministrazioni pubbliche e private) in materia di lavoro femminile, di normativa su parità e pari opportunità e di mercato del lavoro, comprovati da idonea documentazione. Il ruolo da ricoprire è compatibile con lo svolgimento di un’altra professione (lavoro autonomo, libero professionale o dipendente di privati o pubbliche amministrazioni). 

Una Commissione nominata dal direttore generale della Provincia accerterà il possesso dei requisiti, valutando i titoli e assegnando punteggi secondo i criteri previsti nell’avviso. Il verbale, da cui emergeranno le candidate o i candidati maggiormente idonee/i al ruolo, sarà trasmesso al presidente della Provincia per la designazione con proprio decreto da inviare al Ministero del Lavoro e delle politiche sociali per la nomina. Info: Ufficio relazioni con il pubblico della Provincia, mail: urp@provincia.ps.it o tel. 0721.3592270. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>