Sport, Della Dora: «Contributi diretti ai Comuni e semplificazione delle normative: così si aiutano le associazioni del territorio» 

di 

22 luglio 2021

Mila Della Dora

Mila Della Dora

PESARO – Contributi diretti ai Comuni, semplificazione e maggiore sostegno alle associazioni sportive del territorio. Sono i temi affrontati durante l’incontro organizzato da Anci, tra la Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, il Vicepresidente Vicario con delega allo Sport Roberto Pella e gli assessori allo Sport d’Italia. Tra i relatori, l’assessore Mila Della Dora: «Si è trattato – spiega – di un importante momento di confronto, durante il quale sono emerse le esigenze, le difficoltà e lo stato delle realtà sportive locali. Le amministrazioni locali vivono quotidianamente a stretto contatto con le società del territorio, sanno quali sono le problematiche che devono affrontare, quali sono le necessità da colmare e le richieste da soddisfare. Per questo riteniamo che tra le prime azioni da mettere in campo ci sia quella che riguarda i contributi diretti ai Comuni al fine di poterli indirizzare nel miglior modo possibile». Un esempio, «l’emergenza Covid-19. Durante la quale il Comune ha aiutato il mondo dello sport pesarese attraverso contributi mirati: aiuti alle palestre, oltre 2mila tamponi alle società per garantire la ripresa in sicurezza, concessioni di area all’aperto dove svolgere l’attività, sconti sulla tari ai gestori degli impianti, bonus crescita per ragazzi fino a 14 anni da usare anche per lo sport».

È stata poi sottolineata anche la necessità di fondi diretti dedicati alla riqualificazione o realizzazione di nuovi impianti sportivi: «luoghi di crescita e di socialità, che necessitano migliorie per la sicurezza e formazione dell’atleta».

Tra le esigenze portate alla luce anche quella di intervenire sulla riforma dello sport, «introducendola con gradualità, per mitigare l’impatto che avrà sull’organizzazione e sui costi dei sodalizi sportivi. In generale – continua Della Dora – ciò che in particolar modo risulta necessaria, è un’opera complessiva di semplificazione e snellimento delle normative attuali, che permetta di ottenere risposte certe ed uniformi sull’intero territorio nazionale».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>