Tavullia contro il rischio di dissesto idrogeologico: 1,2 mln di euro per la sistemazione di tre frane nel territorio comunale

di 

23 luglio 2021

TAVULLIA – Riparte Tavullia anche e soprattutto grazie alla ripresa dei lavori pubblici. Non appena l’emergenza sanitaria lo ha consentito l’amministrazione comunale ha riaperto numerosi cantieri. In particolare in queste settimane si stanno portando avanti diversi cantieri per la messa in sicurezza del territorio. Ammontano ad 1,2 milioni di euro gli investimenti messi in campo dal Comune per combattere il dissesto idrogeologico. Tavullia, come tante altre zone del Paese, è interessata da movimenti franosi che in alcuni casi coinvolgono anche la rete stradale: per questo la manutenzione e la messa sicurezza del territorio sono da sempre una delle priorità della giunta che ha saputo nel tempo intercettare finanziamenti regionali e ministeriali.

Dissesto idrogeologico. Sono terminati i lavori di messa in sicurezza della frana di San Germano a Babbucce che, in passato, ha comportato numerosi disagi per la comunità interrompendo in alcuni casi l’ordinaria viabilità: l’intervento ha portato alla realizzazione anche di un tratto di marciapiede per un investimento complessivo di 135 mila euro. Oltre ai lavori di consolidamento del movimento franoso è stata sistemata la strada sovrastante. Dopo aver completato i lavori sulla frana di via 25 Aprile sono inoltre partiti, nei giorni scorsi, anche quelli per la messa in sicurezza della frana e il ripristino della rete fognaria in via 28 Giugno grazie a un contributo ministeriale di 850 mila euro. I finanziamenti sono stati assegnati sulla base dei progetti inviati dalla Regione Marche che ha fornito un elenco degli interventi prioritari. Tra questi c’era anche quello di Tavullia che ha ottenuto uno dei finanziamenti più cospicui nella provincia di Pesaro Urbino. Il cantiere verrà presumibilmente terminato entro la fine dell’anno. Grazie ad un altro co-finanziamento ministeriale (180 mila euro) dopo l’estate partiranno infine lavori per sistemare la frana all’inizio del paese di Tavullia sulla strada provinciale.

<<L’emergenza sanitaria ha ovviamente condizionato l’avvio dei lavori pubblici nei mesi scorsi – spiegano il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci e l’assessore ai Lavori pubblici Ottavio Bertuccioli – Grazie al lavoro dei nostri uffici abbiamo cercato di farci trovare pronti, prima reperendo i finanziamenti necessari e poi predisponendo progetti esecutivi ed immediatamente cantierabili. E già da qualche settimana ormai possiamo dire che a Tavullia si è aperta una nuova stagione di cantieri pubblici: interventi che oltre a mettere in sicurezza il territorio rispondendo alle esigenze della comunità, incrementeranno la qualità della vita dei cittadini ed inoltre inietteranno liquidità nel tessuto economico locale. Risorse pubbliche che speriamo possano generare economia a beneficio delle nostre imprese e dei nostri artigiani. Ci stanno molto a cuore gli interventi contro il rischio di dissesto idrogeologico sia perché danno risposte concrete ai problemi dei cittadini sia perché, come è stato dimostrato più volte, investire in manutenzione prendendosi cura del proprio territorio permette di prevenire conseguenze peggiori in futuro>>.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>