Birra D’Augusto, a Fano il 12 e 13 agosto sarà un’Edizione suDante

di 

7 agosto 2021

 

FANO – Non ci sono solo le feriae augusti, c’è anche la Birra d’Augusto, ad allietare l’agosto fanese: nel mese estivo più vacanziero torna, infatti, la manifestazione dedicata alla birra di qualità, in una due giorni -giovedì 12 e venerdì 13- ricca di proposte rivolte al divertimento e alla scoperta della città. L’evento, giocosamente dedicato al sommo poeta a 700 anni dalla sua morte, si chiama quest’anno “Birra d’Augusto edizione SuDante” ed è organizzato dall’Associazione Culturale Fortuna Dea con la collaborazione di Confesercenti, Comune di Fano, Pro Loco e tour operator Tuqui Tour.

Un appuntamento dedicato principalmente all’enogastronomia, ma che invita anche a scoprire il centro storico fanese tra buona tavola, ottime bevute, la bellezza dell’architettura e della storia che contraddistinguono la Città della Fortuna: la festa, infatti, si svolgerà in diversi punti del centro storico, coinvolgendo i locali fanesi e abbinando a ciascuno di essi un birrificio artigianale locale. L’itinerario della birra d’Augusto include i seguenti locali e birrifici: Curcuma Caffè in piazza Costanzi abbinato a La Castellana, Caffè Darderi e Bar Mary SBM in piazza Andrea Costa al Birrificio del Catria, ristorante IDEA.le e Bardàn in piazza XX settembre alla birra di Renton, sempre in piazza, il 20.9 Caffè servirà la birra Collesi e La Bomboniera quella di Oltremondo, Pino Bar a porta Giulia propone Birracruda, Monnalisa al Pincio è abbinato al birrificio Yalkis e infine Caffè Centrale nei giardini di piazza Amiani a 61CENTO.

Ogni locale avrà all’esterno uno spinatore per servire birra artigianale e di qualità che sarà possibile accompagnare, nell’orario dell’aperitivo, a cena o nel dopocena, alle proposte dei pubblici esercizi aderenti. Inoltre, ad allietare le serate ci sarà musica dal vivo o DJ set in ogni angolo del centro storico coinvolto nell’iniziativa.

Birra Augusto 2021 2 (1)“Si tratta di un’iniziativa che vuol essere di stimolo per vivere il centro storico anche in estate –spiega Alessandro Eusepi, presidente della giovane associazione culturale Fortuna Dea– attraverso la degustazione e la scoperta della birra come eccellenza gastronomica prodotta nel nostro territorio. Abbiamo deciso per il secondo anno consecutivo di realizzare l’evento in collaborazione con i locali e gli esercizi commerciali del centro storico di Fano proprio per aiutare sia le attività di pubblico esercizio che vi operano, sia i birrifici della nostra provincia, in un momento non certo facile per l’economia ed in particolare per il commercio. Siamo felici inoltre di favorire l’attività di chi fa musica –gruppi e dj- perché anche questo è un settore che ha bisogno oggi più che mai di essere sostenuto con la consapevolezza che arte e musica non rappresentano il superfluo, ma ricchezze da coltivare, tutelare e condividere. Siamo soddisfatti, infine, della collaborazione avviata con Confesercenti, alla quale ci unisce l’impegno di salvaguardare le attività locali e gli operatori di tutta la filiera”.

“Confesercenti collabora attivamente a questa manifestazione – spiegano Tiziano Pettinelli direttore Confesercenti Fano e Stefano Mirisola vicepresidente del sindacato di categoria– perché con qualità ed efficacia, unisce l’accoglienza turistica alla valorizzazione del centro storico, mettendo insieme i produttori locali di birra con i pubblici esercizi della nostra città. Una manifestazione che si inserisce perfettamente nella nostra visione di un turismo collegato alla valorizzazione delle risorse enogastronomiche e di eventi che puntano a rilanciare il centro storico come centro commerciale naturale, luogo di cultura e di arte, ma anche centro nevralgico dello sviluppo economico locale, oltre che cartina di tornasole del benessere di una città in termini di socialità e di sicurezza. Se il centro storico è vivo e cresce, la città è più sicura, più ricca e più fruibile”.

“Già lo scorso anno la “Birra D’Augusto” aveva contribuito a qualificare e a valorizzare la produzione dei birrifici locali –aggiunge Etienn Lucarelli assessore allo Sviluppo Turistico e agli Eventi del Comune di Fano– quest’anno, l’iniziativa, rivista in una collaborazione più stretta con le attività economiche del centro città, ha anche il merito di sostenere il commercio locale e di rendere più attrattivo e vivace tutto il centro storico, in linea con le iniziative che stiamo predisponendo come Amministrazione Comunale. Sono contento, inoltre, che gli organizzatori abbiamo confermato l’evento nel periodo estivo, così che anche i turisti presenti a Fano potranno assaggiare l’ottima birra prodotta dai birrifici del territorio ed apprezzare la qualità della nostra ristorazione”.

“La ‘Birra d’Augusto’ –afferma Gino Bartolucci segretario della Pro Loco Fano– è una delle manifestazioni più importanti della città, soprattutto è un evento ideale per il mese di agosto nel quale, oltre ai fanesi, anche i turisti possono apprezzare la nostra città e i nostri prodotti. La formula avviata lo scorso anno e quest’anno potenziata, non è uguale all’originale, ma sicuramente dà valore, sia agli operatori, sia ai produttori locali, e si tratta di una bella soluzione per restituire vitalità al centro storico, alle sue attività e al nostro turismo”.

“Come Tuqui Tour –conclude Adolfo Ciuccoli titolare dell’omonimo tour operator– sosteniamo per il primo anno questa iniziativa nella convinzione che turismo ed enogastronomia siano un binomio vincente in grado di sintetizzare l’offerta complessiva del territorio, provinciale e regionale, dove cultura, arte e paesaggio vanno –e devono andare anche nella scelta della ‘cifra’ comunicativa- di pari passo con la buona cucina, il buon bere e la qualità della vita”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>