Colpo Italservice: ingaggiato il nazionale argentino Lucas Bolo

di 

19 agosto 2021

Lucas-Bolo-1-1024x684PESARO – Colpo di mercato dell’Italservice Pesaro che ha ingaggiato l’argentino Lucas Bolo. Classe 1992, Bolo è un centrale o laterale difensivo di piede mancino. Nazionale fisso (e ora in ritiro in vista dei mondiali insieme ai già biancorossi Taborda, Cuzzolino e Borruto), proviene dal San Lorenzo, il club che nel maggio scorso si è aggiudicato la Coppa Libertadores, il più importante trofeo per club di Calcio a 5 sudamericani (la Champions League degli europei per intenderci). Lo ha fatto da protagonista, ma quando il Pesaro si è fatto avanti, lui non ha resistito.

Dopo Espindola fra i pali e De Luca per la fascia, ecco dunque il terzo grande innesto dell’Italservice. Un giocatore straordinario, che sicuramente saprà regalare tante soddisfazioni ai tifosi pesaresi.

“Sono e siamo molto contenti di aver concluso questa operazione – racconta il presidente Lorenzo Pizza -. E’ sempre molto difficile portare calciatori così forti in Italia. Lui giocava per il San Lorenzo, una delle squadre più importanti al mondo, il club che ha vinto la Libertadores questa stagione. Sicuramente la crescita di credibilità dell’Italservice a livello internazionale ci ha aiutati, così come la presenza nella nostra squadra di suoi compagni in nazionale come Borruto, Cuzzolino e Taborda”.

E ancora: “Parliamo di un calciatore di livello mondiale, che aveva già fatto una stagione in Italia con il Napoli, poi aveva giocato alcuni anni in Spagna. Per il buon esito della trattativa di Bolo ringrazio sentitamente Dani Morillo della Proneo”.

Che giocatore è Bolo? “E’ u calciatore completo. Ha grande tecnica, personalità, intelligenza tattica. Ma anche esperienza e un piede mancino molto ben educato, sia al tiro che in fase assist. Un difensore con senso del gol potremmo dire. Lo considero un grande regalo che facciamo ai nostri tifosi – conclude Pizza – per spingerli a starci sempre più vicini, sperando che il Covid ci permetta di tenere sempre le porte aperte del nostro palasport”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>