F1 Gp d’Italia: a Monza vince Bottas (penalizzato) la “sprint race”. Pole a Verstappen, terza fila Ferrari

di 

12 settembre 2021

MONZA – La seconda” Sprint Race” nella storia della F.1, va a Valtteri Bottas, ma la pole è di Max Verstappen, dato che il finlandese della Mercedes è penalizzato per la sostituzione del motore. L’esperimento di dare più verve alla F.1 ,rispetto alla classica qualifica, ovvero una mini gara sulla distanza di 100 chilometri (a Monza tradotti in 18 giri), oggi ha riservato la sorpresa della opaca prestazione di Lewis Hamilton quinto oggi, dopo aver sbagliato la partenza, ovviamente in griglia domani, dietro alle sorprendenti McLaren di Ricciardo e Norris nell’ordine. Si fa così interessante questo GP d’Italia, Verstappen ed Hamilton sono pronti a scrivere un’altra pagina della loro sfida per il titolo 2021. Con il sette volte campione che deve sfoderare tutta la sua classe e la potenziale superiorità della sua Mercedes sul circuito brianzolo, contro la rabbia e la fame di vittoria di un mastino come Verstappen, che con i due punti conquistati oggi allunga anche se di poco il suo vantaggio in classifica, la strada per il sospirato titolo dell’ olandese può essere all’inizio della…discesa. Grande prestazione delle due McLaren, con Ricciardo che come detto tiene dietro il compagno Norris e ritorna dopo lungo tempo in prima fila. Con la velocità dimostrata oggi le due monoposto “arancio” possono essere una mina vagante per i due dichiarati contendenti. Le McLaren così veloci sono un problema anche per la Ferrari, nella lotta per il terzo posto nei “Costruttori”. La “Rossa” riperde la posizione con i punti conquistati oggi dagli avversari.Una Ferrari che oggi ha disputato una buona prova, conquistando la terza fila con Leclerc e Sainz nell’ordine, ma distanti dalle McLaren. Vedremo se la gara “vera” con pit- stop e strategie, può riservare qualche sorpresa per i due alfieri del Cavallino. Una buona gara della Ferrari se l’augurano anche i pochi, causa le regole anti-covid e per i prezzi esorbitanti, aggiungiamo noi ,spettatori che ritornano sugli spalti di Monza.

TOP TEN

Grande prestazione di Antonio Giovinazzi, settimo che porta l’Alfa Romeo, fra i primi dieci, come sette giorni fa in Olanda. Sostenuto dal suo Fan Club, presente a Monza , il pilota di Martina Franca, dimostra ancora una volta di meritarsi un posto in F.1, visto le voci purtroppo non confortanti per lui che circolano nell’ambiente della scuderia italo-elvetica. Ottava piazza per l’altra Red Bull di Sergio Perez, che partito dietro le ha provate tutte per sorpassare Giovinazzi, oggi veramente in palla.Nono posto per l’Aston Martin di Lance Stroll, che precede un sempre combattivo Fernando Alonso, che continua a riconquistarsi in pista i galloni di “prima guida” dell’Alpine.

Archiviato anche questo secondo esperimento, discusso e discutibile, sia in positivo che in negativo della “Sprint Race”, c’è grande attesa per questo sempre affascinante GP d’Italia, con il leitmotiv della lotta fra due grandi campioni come Verstappen ed Hamilton, e perchè no la possibilità di qualche sorpresa .come lo scorso anno quando a vincere fu la Alpha Tauri di Pierre Gasly. Lo vedremo domani con finalmente e giustamente doppia diretta live alle 15 su Sky e TV8.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>