Quando l’acqua del mare sembra neve

di 

8 ottobre 2021

PESARO – Immagini di una mattinata tra il porto, Viale Trieste e la ciclabile per Fosso Sejore. La mareggiata è impressionate. Ma cormorani e gabbiani osservano placidamente dal molo centrale, quello che nei progetti del nuovo porto doveva essere abbattuto, ma è ancora lì, e a qualcosa serve. Davanti al Circolo Canottieri e alla Rotonda Bruscoli la furia del mare ha trascinato tronchi d’albero. Le onde che s’infrangono sulla darsena, come davanti alla Palla di Pomodoro, diventano schiuma bianca come la neve. Il mare ha raggiunto gli stabilimenti balneari di Sottomonte. Davanti al Camping Marinella l’acqua e la schiuma hanno sommerso la pista ciclabile. Ma non manca chi, appassionato di kitesurfing, riesce a governare le onde e il vento. Applausi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>