Senza Bjelica, la Megabox perde in tre set a Chieri

di 

23 gennaio 2022

220123Mancini MegaboxVALLEFOGLIA – La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia perde in tre set sul difficile campo di Chieri contro le padrone di casa della Reale Mutua Fenera. Prive di Ana Bjelica, le tigri hanno combattuto per tutti i tre set ma hanno pagato caro alla distanza alcuni passaggi a vuoto. Una reazione di orgoglio le ha riportate a -1 nel terzo parziale, ma le piemontesi hanno saputo respingere l’ultimo assalto delle biancoverdi.

Nel primo set le tigri cominciano con Jack opposto e al centro Botezat assieme a Mancini, Alanko al palleggio e Cecchetto di nuovo in campo. Grobelna con un ace prorta Chieri sul 6-2, Newcombe pareggia a 9 e un muro di Mancini su Frantti dà il sorpasso sull’11-10. È di nuovo Grobelna a suonare la carica, ma si procede in parità sino aun errore di Newcombe (18-16 Chieri), poi tocca a Perinelli trascinare le compagne al break decisivo. Bonafede inserisce Berasi, ma il finale è tutto delle padrone di casa, che chiudono 25-19.

Nel secondo set la Megabox conferma Berasi, sposta Newcombe in posto 2 e inserisce al suo posto Carcaces, riproponendo Jack al centro in luogo di Botezat. La mossa dà i suoi frutti, con le biancoverdi che guiadagnano un interessante +5 (9-4). Chieri però rientra subito (10-10, 5 punti in fila) e lentamente rimette il naso avanti. Esce Berasi per Alanko, un’invasione di Carcaces e un errore di Jack fanno scappare via le padrone di casa, che chiudono agevolmente aiutate anche da due errori di rotazione consecutivi della Megabox (25-18).

Nel terzo set Bonafede ripropone l’assetto del primo set, con Jack opposta e Botezat al centro. Parte forte Chieri (9-4, tre muri in fila di Mazzaro e Fratti su Kosheleva e Jack), ma sono le stesse Kosheleva e Jack a rifarsi a muro, con il punteggio che torna in equilibrio (13-12). Torna a scatenarsi a muro Mazzaro, piazzandone due in fila contro gli attacchi di Jack, che poi tira out la palla che dà il 20-14 alle piemontesi. Quando Alhassan mette a terra il 22-15 pare finita, ma Kosheleva trova il guizzo della campionessa: firma un muro e quattro attacchi in fila, portando la squadra biancoverde a -1 (21-22). Perinelli e Grobelna mantengono il break di vantaggio, poi Alanko commette la doppia che chiude il match (25-22).

REALE MUTUA FENERA CHIERI-MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 3-0 (25-19, 25-18, 25-22) 

REALE MUTUA FENERA: Cazaute, Mazzaro 7, Grobelna 18, Frantti 8, Alhassan 6, Bosio 1, De Bortoli (L); Perinelli 6,  Guarena. N.e. Weitzel, Bonelli, Karaoglu, Armini, Fini (L). All. Bregoli

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO: Newcombe 7, Mancini 4, Alanko 1, Kosheleva 18, Botezat 2, Jack-Kisal 13; Cecchetto (L), Kosareva, Berasi, Carcaces 2. N.e. Fiori (L), Tonello. All. Bonafede.

ARBITRI: Rossi e Cavicchi.

NOTE: Durata set: 29′, 25′, 24′. Tot: 78′.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>