“Solo” di Fausto Schiavoni in mostra allo Spazio Bianco

di 

3 maggio 2022

2 ROBERTA PER STAMPAPESARO – Solo è titolo della mostra che Fausto Schiavoni presenterà allo spazio bianco, galleria dedicata alla fotografia contemporanea della Fondazione Pescheria. In esposizione due differenti cicli di lavori in bianco e nero, installati rispettivamente al piano strada della galleria e al piano inferiore. Si tratta di opere che colgono il valore della solitudine nella creazione di una immagine, le fotografie di Schiavoni sono some isole in cui non è contemplata la presenza umana e nemmeno il colore.

ROBERTA PER STAMPASoprattutto nel ciclo di lavori al piano strada si evince il desiderio di fermare il tempo nello scatto, quel tempo che sfugge liquido nel dipanarsi della vita e, come in questo caso, anche nel veloce spostamento di un auto in un giorno di pioggia. Le immagini esposte tracciano il desidero di fermare in una inquadratura l’essenza di ciò che viene fotografato e così che oggetti, paesaggi, strutture architettoniche si trasformano in luoghi poetici, in oggetti con una storia tutta da narrare. Nulla nella poetica di Schiavoni tende all’eccesso, al superfluo, all’evitale, tutto invece, allude al reale mediato, alla metafora del sublime che spesso rende l’immagine fredda, essenziale. Il concetto di bellezza abbraccia l’esigenza di un minimalismo severo che ci dona opere, i cui i soggetti divengono possenti come monoliti. Fausto Schiavoni è nato a Urbania e vive Pesaro, ha sempre prediletto la fotografia tra le arti visive, anche per l’amore che gli ha trasmesso il padre, stimato fotografo.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>