F.1 a Montecarlo strepitosa pole di Leclerc. Un ottimo Sainz completa la prima fila tutta Ferrari

di 

28 maggio 2022

 

Leclerc saluta il "suo" pubblico dopo la pole

Leclerc saluta il “suo” pubblico dopo la pole

MONTECARLO (Monaco)- Charles Leclerc con un giro perfetto al primo tentativo della Q3, conquista una strepitosa pole sulle strada di casa, grande prestazione di Carlos Sainz per una importante prima fila tutta Ferrari, al terzo posto uno splendido Sergio Perez con la Red Bull, il messicano tiene dietro per tutte le qualifiche il compagno Verstappen, commettendo però un errore nel giro decisivo, uscendo di strada e coinvolgendo anche Sainz, ponendo fine alle qualifiche. Leclerc si conferma il dominatore delle qualifiche di questa stagione, con la quinta pole stagionale, quattordicesima in carriera. Come detto di rilievo anche la prestazione di Sainz, lo spagnolo del Cavallino deve uscire da un momento difficile e questo risultato a soli 3 decimi dal compagno può essere un buon viatico per la “ripresa” del figlio d’arte madrileno. A Montecarlo la prima fila è fondamentale visto le difficoltà di sorpasso nel toboga del Principato, un importanza che domani se come è previsto si correrà con la pioggia, assume un importante valore aggiunto. Una Ferrari F.1 -75 perfetta oggi,“interpretata” in modo superlativo dai suoi due piloti. 

Secondo tempo per un ottimo Sainz

Secondo tempo per un ottimo Sainz

TOP TEN-   Detto del trio Leclerc-Sainz-Perez, un Max Verstappen non a suo agio almeno oggi, il Campione del mondo in carica è comunque in  scia a soli 50 centesimi dal compagno ed a tre decimi dalla pole. Ancora una prestazione superba di Lando Norris, il giovane inglese della McLaren si piazza con autorità in terza fila e domani con un eventuale gara bagnata, potrebbe essere un cliente difficile per tutti. Stesso discorso per un altro “baby” terribile : George Russell, l’inglese della Mercedes surclassa ancora una volta il blasonato compagno Hamilton, “solo” ottavo, ed particolarmente critico sulle prestazioni della sua monoposto, dichiarazioni che “contrastano” con la prestazione di Russell.

Sergio Perez raggiante per il suo terzo tempo in qualifica

Sergio Perez raggiante per il suo terzo tempo in qualifica

Montecarlo sappiamo essere un circuito particolare dove la classe del pilota fa ancora la differenza con la macchina, ed il settimo tempo dell’evergreen Fernando Alonso ne è la conferma. Il due volte campione asturiano, si conferma pilota di classe a dispetto dei suoi 42 anni. Detto di Hamilton ottavo, al nono posto troviamo un altro pilota che quando c’è da tirare fuori classe e grinta risponde presente, ovvero Sebastian Vettel con la sua Aston Martin, che non è certo fra le  più performanti del gruppo. Ultima casella della top ten per l’altra Alpine di Esteban Ocon, il francesino oggi si è “arreso” al compagno Alonso, ottenendo comunque una buona prestazione.

L'incidente di Perez che ha coinvolto Sainz e stoppato le qualifiche

L’incidente di Perez che ha coinvolto Sainz e stoppato le qualifiche

LA GARA-   Pioggia o sole ci si aspetta un riscatto della Ferrari e di Leclerc dopo la debacle di sette giorni fa in Spagna, stesso discorso per Sainz, alla ricerca di concentrazione e tranquillità, magari senza pensare al compagno. Sarà ancora battaglia con le Red Bull di uno scatenato Perez , che almeno in qualifica non  è obbligato a “cedere” il passo all’ingombrante compagno Verstappen, che dal  canto suo non sarà disponibile a mollare dopo il sorpasso su Leclerc, in classifica. Ancora una gara che si preannuncia interessante ed avvincente come tutte queste prime  sei del 2022, con l’aggiunta di correre sul circuito più particolare e glamour del campionato, spettacolo che sarà trasmesso in diretta esclusiva SKY alle 15 e replica in chiaro su TV8 alle 18.

   

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>