F1, a Spa svetta Verstappen (penalizzato), pole a Sainz. Qualifiche condizionate

di 

28 agosto 2022

SPA-FRANCORCHAMPS (Belgio)- La pole in “pista” la segna Max Verstappen, ma a causa della penalizzazione per la sostituzione della power unit sulla sua Red Bull, il campione del mondo cederà il suo posto ad un ottimo Carlos Sainz . Lo spagnolo della Ferrari alla seconda pole in carriera, ha provato con determinazione a conquistare anche quella “reale”, ma una leggera scodata nel giro finale glielo ha impedito. Come si sapeva dalla vigilia del Gran Premio, queste qualifiche sarebbero state stravolte dalle penalizzazioni, infatti oltre a Verstappen anche Leclerc 4°, Ocon 5° e Norris 10°, partiranno dalle retrovie. Queste le posizioni esatte dei penalizzati per la gara: Verstappen in settima fila, dietro di lui altri due sanzionati occuperanno la ottava fila: Leclerc, affiancato dalla Alpine di Ocon, mentre per la McLaren di Norris ci sarà la casella numero 17 in nona fila.Sulla pista forse più affascinante ed impegnativa del mondiale, questa “rivoluzione” dettata dal regolamento, se vogliamo come detto in passato senz’altro da rivedere, opinioni a parte sarà sicuramento un motivo ulteriore di spettacolo. Cancellando… ipoteticamente le prime sei file, abbiamo Verstappen in pole e Leclerc in seconda fila, ma sappiamo che che la “arrembante” compagnia che li precede è li per fare la sua gara e magari approfittare della situazione, per un risultato sui 7 km del prestigioso tracciato nella foresta delle Ardenne, dove anche il meteo spesso e volentieri ha creato ulteriore suspence. Anche se come hanno dichiarato entrambi i piloti Ferrari sono molto sorpresi dai distacchi inferti dalla Red Bull.

TOP TEN- “Leggiamola” come sarà domani alle 15 ora di partenza : Sainz e la sua Ferrari# 55 in pole, al suo fianco la Red Bull di Sergio Perez, in seconda fila un sempre grande Fernando Alonso, al fianco della Alpine del campione spagnolo, la Mercedes di Lewis Hamilton, l’ormai ex dominatore, almeno per ora, anche oggi un pò in affanno. Terza fila per l’altra Mercedes di Russell, che anche con un Hamilton oggi non in gran spolvero, sembra aver perso quella grinta che lo aveva portato ad inizio campionato a precedere spesso il titolato compagno. Al suo fianco uno scatenato Alexander Albon, l’anglo -thailandese per tutte le qualifiche è “volato” con la sua Williams, complimenti a lui ed alla suo monoposto dal passato glorioso. Quarta fila per i “ripescati” Daniel Ricciardo con la McLaren e Pierre Gasly con l’Alpha Tauri. Chiudono la top ten le due Aston Martin, anche loro “rientrate” grazie alle penalizzazioni, con Lance Stroll e Sebastian Vettel nell’ordine. Una curiosità anche quelli delle ultime file pur se esclusi già dal Q1 e 2 , sono tutti penalizzati, in poche parole da Verstappen 14° a Bottas 20°.

LA GARA- Scatterà alle 15 di domani con diretta esclusiva Sky e replica in chiaro su TV 8 alle 18.

Spa-Francorchamps come detto è una delle piste dove spesso si sono vissuti episodi che fanno parte della storia della F.1, domani questa griglia di partenza “strana” e le condizioni meteo che possono riservare sorprese, sono gli ingredienti giusti per una gara spettacolare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>