Nasce il primo Memorial “Costantino ed Enrico”. A Vismara e Santa Veneranda un torneo di calcio nel segno del ricordo e della solidarietà

di 

8 settembre 2022

IMG-20220907-WA0023PESARO – Dal 9 all’11 settembre si svolgerà il Memorial Costantino ed Enrico, torneo di calcio organizzato dalla New Academy per la categoria esordienti misti 2010-2011. Ben 12 le squadre giovanili partecipanti tra le quali big come Juventus, Atalanta, Perugia e Parma. Con loro a sfidarsi nel torneo anche le squadre esordienti del Cesena, Segato, Villa San Martino, Trestina, Rimini, Vismara, Barletta e ovviamente la New Academy.

«Questo appuntamento nasce per ricordare Costantino ed Enrico – spiega Costantino Lico direttore della New Academy – prematuramente scomparsi per malattia. Grazie alle collaborazioni e agli sponsor devolveremo il ricavato alla Fondazione Umberto Veronesi».

L’evento avrà inizio venerdì nei campi sportivi di Vismara e Santa Veneranda dove le dodici squadre si affronteranno divise in quattro gironi. Sabato ci saranno i quarti di finale e poi semifinali e finali. Oltre alla finalissima e alla finale per il 3 e 4 posto tutte le squadre si sfideranno per le finali dal 5 e 6 posto fino a quella tra 11 e 12 posto perché ogni squadra riceverà un premio.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento anche i vertici del Coni come il presidente regionale Fabio Luna e quello provinciale Fabrizio Tito.

«Ogni settore ha chiesto e sta chiedendo aiuto in questo momento difficile per tutti, prima con il Covid ora con il caro bollette – sottolinea Luna – è quindi ammirevole che lo sport pur con queste difficoltà si impegna per cause nobili con il ricavato che va a favore di una giusta causa come la ricerca medica».

A sostegno dell’iniziativa anche l’assessore allo sport del comune di Pesaro Mila Della Dora e il consigliere regionale Andrea Biancani «Avere a Pesaro una realtà come la New Academy che coinvolge i ragazzi nello sport è importante» sottolinea quest’ultimo mentre la Della Dora sottolinea l’idea del memorial «Quando due ragazzi non ci sono più la domanda è: cosa possiamo fare per loro? Entrambi erano appassionati di calcio e questa iniziativa è fatta da chi li conosceva bene, tenere vivo il loro ricordo e pensare anche alla solidarietà è importante».

Tra gli sponsor dell’iniziativa anche la Fisioradi di Maurizio Radi e la Banca di Pesaro per la quale era presente il direttore generale Paolo Benedetti.

Fondamentale per l’organizzazione anche Emanuele Damiani della Valeriani & Rossini «Quando mi hanno chiesto di collaborare ho sposato in pieno l’iniziativa; come realtà siamo sempre stati vicini al mondo dello sport e in questi ultimi anni vogliamo aiutare le realtà giovanili».

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>