‘Federico&Fossombrone’ : ricco programma per celebrare il Duca

di 

12 gennaio 2023

1673518175681FOSSOMBRONE – ‘Federico&Fossombrone’ è il titolo del ricco programma di iniziative promosso dall’amministrazione comunale per celebrare i 600 anni dalla nascita di Federico da Montefeltro (1422-1482).

Alla presentazione sono intervenuti il vicesindaco Michele Chiarabilli, l’assessore Federica Romiti, la consigliera Maria Silvia Nocelli, Anna Matteucci dell’ufficio Iat ed il direttore generale di Confcommercio Marche Nord Amerigo Varotti.

Sei gli appuntamenti: si partirà il 5 febbraio con ultimo appuntamento il 2 aprile.

«Festeggiare Federico è un atto dovuto – ha esordito Romiti, portando i saluti del sindaco Massimo Berloni -. Da subito ci siamo messi al lavoro per festeggiarlo nel migliore dei modi e siamo soddisfatti del programma, ricco e di qualità, che siamo riusciti a proporre. Musica e arte i due grandi filoni, sei gli appuntamenti. Molto soddisfatti della collaborazione con Confcommercio che sta dando ottimi risultati».

Ha proseguito Chiarabilli: «Non potevamo fare un omaggio al Duca più grande – ha esordito Chiarabilli – con l’acquisizione definitiva dell’appartamento che ci consente di fare della Corte Alta un corpo unico tra museo e pinacoteca».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nocelli è entrata nel dettaglio delle celebrazioni: «Appuntamenti importanti per celebrare degnamente Federico. Il programma è diviso in due parti: musica e arte. Tre appuntamenti riguardano ‘La cultura musicale tra Quattrocento e Cinquecento’, altri due ‘Domenico Rosselli, uno scultore per Federico’. Il 2 aprile poi la conferenza di Antonio Conti ‘Le insegne di Federico da Montefeltro e i soffitti lignei alla Corte Alta di Fossombrone’. Per quanto riguarda la musica partiremo il 5 febbraio con la conferenza di Maria Chiara Mazzi ‘Dalle corti alle città, un mondo di musiche, editori e strumentisti’ per proseguire il 24 con il ‘Concerto di liuto di Hopkinson Smith’ e concludere sabato 1 aprile con la conferenza di Caterina Veddovi ‘L’eredità di Federico nella cultura musicale’». Il resto del programma è stato illustrato da Anna Matteucci: «A marzo due appuntamenti. Il 4, a cura di Giovanni Russo presentazione dell’Annunciazione di Domenico Rosselli; il 12 ‘Sui passi di Domenico Rosselli’: itinerario con partenza dal duomo di Fossombrone e tappe a Sorbolongo, Montemontanaro e Caspessa».

Ha concluso il direttore Varotti: «Siamo molto soddisfatti della collaborazione tra Comune, Iat e Confcommercio. I risultati sono molto positivi. Fossombrone è sempre grande protagonista dei nostri progetti per il suo straordinario patrimonio storico, artistico e culturale. Presenteremo la nuova edizione dell’Itinerario della Bellezza, ben 21 Comuni, alla Bit di Milano. La prossima settimana saremo alla Fiera di Madrid. Quindi a Bergamo e Brescia dove illustreremo Fossombrone a tour operator ed agenzie di viaggio. Nel 2023 realizzeremo anche la nuova edizione dell’Itinerario delle Rocche che si chiamerà Itinerario delle Rocche e dei Palazzi, con tanto spazio a Fossombrone. Siamo molto contenti di collaborare a questo programma per celebrare Federico, al quale come Confcommercio nel 2022 abbiamo dedicato la mostra ‘Cagli e Federico’, l’Itinerario dalla Corte del Duca Federico e rappresentazioni teatrali».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>