La Fiorini Pesaro Rugby apre il 2023 con una vittoria. Battuta Civitavecchia 25-14

di 

22 gennaio 2023

Fiorini Pesaro Civitavecchia (1)PESARO – Si conclude con una vittoria il girone di andata del campionato di serie A della Fiorini Pesaro Rugby che guadagna punti importanti per il morale e per la classifica. Nonostante il freddo, la pioggia e il fango che hanno aumentato il coefficiente di difficoltà dell’incontro, i kiwi giallorossi hanno chiuso con una vittoria per 25-14 il match con Civitavecchia Centumcellae.

Una vera lotta nel fango quella tra la squadra pesarese e la compagine romana, caratterizzata dai calci di punizione. È stato un calcio, guadagnato dai padroni di casa dopo 9 minuti di gioco, a sbloccare il punteggio (3-0). Civitavecchia rende subito il favore e al 13′, sempre con un calcio di punizione, riporta il punteggio in parità (3-3). Un errore degli ospiti a seguito di una mischia a favore dei giallorossi, sulla linea dei 5 mt, regala a Pesaro l’occasione per riportarsi in vantaggio (6-3). Le due squadre provano ad approfittare del momentaneo miglioramento del meteo per segnare una meta che però non arriva, saranno infatti altri due calci di punizione a muovere il punteggio. Un fallo della difesa di Civitavecchia concede ai kiwi la terza occasione per calciare tra i pali, opportunità che Joubert non si fa scappare (9-3). I laziali riportano il gioco nella metà campo pesarese riuscendo a guadagnare un calcio che chiude il primo tempo (9-6).

Alla ripresa del secondo tempo Civitavecchia mostra subito una nuova grinta, mentre i pesaresi faticano a rientrare in gioco. I laziali pressano la difesa giallorossa e con un’azione veloce, segnano la prima meta di partita (9-11). Pesaro reagisce prontamente, riporta il gioco nella metà campo avversaria e guadagnano il quarto calcio di giornata che li riporta in vantaggio (12-11). Le due squadre continuano a confrontarsi sotto la pioggia battente che aggiunge difficoltà alle azioni delle due squadre. È ancora un calcio guadagnato da Pesaro a muovere il punteggio (15-11). Civitavecchia torna in attacco e con l’ennesimo calcio del match accorcia le distanze (15-14). Pesaro Da una maul nata da una touche sulla linea dei 5 mt Pesaro allarga il gioco, Joubert prende la palla, la passa a Erbolini che scarica su Larrechart che inganna la difesa avversaria e la schiaccia in meta (22-14). Girandola di cambi per i padroni di casa che puntano sulla freschezza della panchina per mantenere il vantaggio. Pesaro mantiene il gioco nella metà campo di Civitavecchia, pressa la difesa e costringe gli ospiti ad un errore guadagnando il settimo calcio piazzato dell’incontro che chiude il match (25-14).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>