Pesaro, rissa in gita scolastica: autista nei guai

Pesaro, rissa in gita scolastica: autista contro alunni. I viaggi di istruzione sono un ottimo modo per permettere ai ragazzi di conoscere nuovi posti. Che siano stesso in Italia o all’estero, sono fondamentali per arricchirsi di nuovi usi e costumi. Vediamo cosa è successo durante una gita in Friuli di una scuola media proveniente da Pesaro:

Gli alunni dell’istituto comprensivo sarebbero stati vittima di violenza fisica e verbale da parte dell’autista del pullman della gita. Il motivo sarebbe un comportamento scorretto all’interno del veicolo da parte degli alunni. In base ad esso, l’uomo si sarebbe innervosito agendo in questo modo e provocando danni fisici a due ragazzi. Ecco quanto accaduto:

Pesaro rissa in gita scolastica

Pesaro, rissa in gita scolastica tra autista ed alunni: ecco i dettagli su quanto accaduto

A Pesaro, un istituto comprensivo, pare abbia organizzato una gita scolastica. Questa, però, pare si sia trasformata in un triste evento per alcuni studenti. Ecco i dettagli su quanto avvenuto:

Stando a quanto ricostruito, pare che la gita dovesse essere un momento per salutare con un bel modo l’istituto di scuola media prima dell’avvento degli esami. Da come riportato, la gita pare avesse come destinazione il Friuli Venezia Giulia. Durante il viaggio di andata, alcuni alunni forse troppo entusiasti, avrebbero iniziato a saltare e dare colpi contro i vetri del pullman. Tale comportamento avrebbe scatenato la rabbia dell’autista.

In base a quanto rinvenuto, all’arrivo in albergo sembra che si siano scaldati gli animi. In particolare, sembrerebbe che mentre le insegnanti erano impegnate con i bagagli, l’autista avrebbe aggredito gli alunni. Pare che l’uomo abbia gridato e bestemmiato contro gli studenti. Stando a quanto raccontato da questi ultimi, l’autista avrebbe poi aggredito uno di loro fisicamente, colpendolo con uno schiaffo sul viso.

Sembrerebbe che un’altra studentessa, nel tentativo di difendere il compagno, abbia ricevuto una gomitata dritta nell’occhio. Quest’ultima le avrebbe provocato un grande livido. Successivamente, i restanti alunni, avrebbero allertato le insegnati ed una volta arrivate l’aggressione sarebbe terminata. Nonostante ciò, il clima ostile si sarebbe avvertito per l’intera durante della gita. Una volta rientrati a Pesaro, la ragazzina colpita pare si sia recata in pronto soccorso, dove sembra le sia stata data una prognosi di 7 giorni.

Stando a quanto riportato, le famiglie dei due ragazzi coinvolti sembrerebbero decisi nell’agire contro l’uomo sporgendo una denuncia per lesioni. Assistiti da due avvocati, i famigliari starebbero valutando di denunciare anche la scuola per negligenza. Questo perché pare che le insegnanti non abbiano immediatamente allontanato l’uomo dopo il fatto.