Pesaro piange Silvia Tonelli: morta per una malattia

Pesaro piange Silvia Tonelli. In momenti come questi le parole sono sempre insufficienti e superflue. È sempre un colpo al cuore apprendere la notizia della perdita di qualcuno, specie se giovane e talentuoso. Vediamo cosa è accaduto a Pesaro:

A Pesaro, dopo una lunga battaglia contro una malattia, si sarebbe spenta Silvia Tonelli. La donna, di circa 50 anni, avrebbe lottato fino alla fine contro il suo male. Pesaro piange una grande donna ed artigiana di gioielli. Ecco qualche dettaglio in più sulla perdita:

Pesaro piange Silvia Tonelli

Pesaro piange Silvia Tonelli: i dettagli sulla triste scomparsa

Questa mattina tutta Pesaro starebbe piangendo una grande donna, mamma ed artista. Una donna che pare abbia combattuto con le unghie e con i denti per sconfiggere il male. Ecco qualche dettaglio in più sull’accaduto:

Stando alle prime informazioni rinvenute, Pesaro avrebbe perso una donna straordinaria. Si tratterebbe di Silvia Tonelli, una donna di 50 anni. Purtroppo, Silvia pare sia morta a causa di una malattia che non le avrebbe lasciato scampo. Pare che lei l’abbia affrontata sempre con forza, coraggio e positività ma soprattutto con speranza. Silvia lascerebbe su questa terra una figlia, pare fosse mamma di una ragazza di 22 anni.

In base alle informazioni ricevute, pare che Silvia fosse una vera e propria artista. Durante il corso della sua vita sarebbe stata un’artigiana di gioielli realizzati in ottone e marchiati con la dicitura “Ravviva”. Pare abbia tenuto l’ultima esposizione dei suoi gioielli la scorsa domenica presso il mercatino di Bologna. Sembrerebbe che al rientro a casa sua, Silvia abbia avuto un crollo fisico che sarebbe culminato nella sua morta avvenuta solo l’altro ieri.

Il 12 febbraio scorso sembra che Silvia abbia postato una sua foto su Facebook direttamente dall’ospedale. Nella descrizione del post avrebbe mostrato un certo sconforto dovuto al fatto che pensava di star guarendo. Invece, l’epilogo sarebbe stato un altro. Sempre nel post pare abbia spiegato che la malattia si fosse espansa anche nel fegato. Ciò sarebbe avvenuto nonostante pare sia stato fatto tutto nel tentativo di debellare la malattia. Avrebbe anche spiegato di aver iniziato un nuovo ciclo di chemioterapia. E che, nonostante quanto accaduto, la sua vita sarebbe stata sempre la stessa. E che lei avrebbe continuato a stringere i denti fortemente. Stando alle informazioni rinvenute, il rosario per Silvia si sarebbe tenuto quest’oggi alle ore 18. Il funerale, invece, pare ci sarà domani alle ore 17 nella chiesa di Loreto.