Pesaro, 16enni si allenano con bici da corsa: colpito un cane

Pesaro, 16enni si allenano con bici da corsa: colpito un cane. Praticare gli allenamenti in bici serve sicuramente per migliorare la forma fisica. Ma non solo, anche per generare un equilibrio psico-fisico. Nel tempo si raggiunge una certa resistenza e si affinano le abilità necessarie per poter affrontare determinati tipi di percorsi. Molti giovani sono appassionati a questo sport. Vediamo qualche informazioni in più a riguardo:

A Pesaro, un 16enne che si stava allenando su una bici da corsa, avrebbe investito un cane di taglia media. Purtroppo il cane non ce l’avrebbe fatta ed il ragazzo, invece, sarebbe stato trasportato in ospedale. Ecco qualche informazione in più in merito a questa vicenda:

Pesaro 16enni si allenano

Pesaro, 16enni si allenano con bici da corsa ed un cane viene investito: ecco come sono andati i fatti

Facendo riferimento alle prime informazioni rinvenute, pare che il fatto sia avvenuto ieri, giovedì 30 maggio 2024, intorno alle ore 19. Sembra che due ragazzini di circa 16 anni, uno di Pesaro e l’altro di Fano, si stessero allenando. L’allenamento sarebbe stato eseguito assieme a tutta la squadra. Pare si trovassero con le loro bici da corsa lungo la Strada Provinciale 45, fra le località Maggiotti e Fenile. In particolare, pare che stessero percorrendo la strada in direzione del mare, ed il fanese sembra si trovasse davanti all’altro ragazzo.

Stando alle prime ricostruzioni, il ragazzo di Fano avrebbe colpito un cane di taglia media. Il cane sembra fosse nel bel mezzo di una passeggiata, regolarmente portato al guinzaglio. Sembrerebbe che il cane fosse in strada accompagnato dalla sua padrona, una ragazza di circa 20 anni. Insieme a loro ci sarebbe stato anche un altro cane. Tutt’e tre si sarebbero ritrovati in un tratto di strada privo di marciapiede. Purtroppo, in base alle informazioni ricevute, per l’animale colpito pare non sia stata possibile fare nulla.

In base alle ricostruzioni dei passanti, il cane si sarebbe dovuto trovare più al margine della strada. Per quanto riguarda il ragazzo di Fano, sarebbe stato necessario l’intervento da parte dell’eliambulanza. Questo per effettuare il trasporto all’ospedale Torrette di Ancona. Non si troverebbe in prognosi riservata. Pare sia stato ferito anche l’amico di Pesaro, ma in maniera più lieve. Sul posto pare ci fosse anche la polizia locale di Fano per tutti gli accertamenti del caso.