Stai attento a questo simbolo per lavare in lavastoviglie: ecco realmente cosa significa

Gli elettrodomestici hanno indubbiamente impattato in modo rilevante, ed effettivo nelle nostre vite di tutti i giorni da oramai così tanto tempo che è quasi impossibile immaginare una rinuncia d’un tratto di numerose comodità che ne sono conseguite. La lavastoviglie identifica la principale forma di elettrodomestico adibita per l’appunto alla detersione di piatti, bicchieri, pentole ed altri oggetti che vanno a contatto con i cibi. Ma com’è noto non tutti questi oggetti possono essere lavati senza rischi dalla lavastoviglie, ed è importante prestare attenzione alle varie tipologie di simbolo per comprendere quali oggetti sono adatti. Per lavare in lavastoviglie infatti bisogna comprendere una vera e propria legenda.

Questa viene fornita a seguito di ogni acquisto di un elettrodomestico ma è anche riscontrabile sui vari piatti, pentole, posate e bicchieri.

Quale simbolo va attenzionato? Proviamo a scoprirlo.

Occhio a questo simbolo per lavare oggetti in lavastoviglie

simbolo per lavare in lavastoviglie

In realtà è tutto abbastanza intuitivo, come per il microonde, che ha completamente modificato il nostro rapporto con il cibo soprattutto in mancanza di tempo, lo stesso avviene in maniera parallela per le stoviglie in questo strumento.

Generalmente se non viene riportato specificamente con la dicitura “lavabile in lavastoviglie” oppure se non presenta alcuna simbologia, nessuna stoviglia dovrebbe essere effettivamente posizionata in questo elettrodomestico: infatti le alte temperature ma anche l’azione dei vari detergenti possono comprometterne non solo la struttura ma anche influenzare il funzionamento del meccanismo.

Quasi sempre si fa ricorso ad un simbolo eloquente, come la forma stilizzata di un calice e di una forchetta con la dicitura (però questa può essere anche priva, risultando solo con il simbolo) che conferisce l’agibilità nel lavaggio in lavastoviglie: soprattutto per gli oggetti composti in materiali sufficientemente resistenti.

Alternativamente il simbolo può presentare un bicchiere ed un piatto, con una forma soprastante di acqua sotto forma di gocce così da evidenziare immediatamente la funzione della lavastoviglie, oppure possono essere presenti elementi come due piatti e la già sopracitata forma di acqua stilizzata, come da immagine.

Come accennato, se questi simboli, obbligatori sia per le stoviglie usa e getta ma anche per quelle tradizionali per il mercato europeo, non sono ben visibili è sempre meglio evitare di rischiare, in quanto l’intero elettrodomestico può danneggiarsi oltre alle altre stoviglie presenti nel cestello.

Altre simbologie come recanti le temperature massime possono fornire degli utili indizi in fase di utilizzo. Ricordarsi che in caso di assenza di simbologie, è meglio come accennato, non rischiare affatto.

POTREBBE INTERESSARTI