Invasione pulci: ecco come debellarle facilmente con pochi euro

Le pulci sono tra i parassiti più fastidiosi ma anche temuti, in modo specifico se abbiamo animali in casa, anche se questi insetti hanno la tendenza anche a sviluppare fastidio presso gli esseri umani, subire una vera e propria invasione da parte delle pulci è sorprendentemente facile, soprattutto in condizioni climatiche favorevoli a questi animali.

Debellarle però è altrettanto facile, soprattutto se siamo sufficientemente informati: nelle prossime righe scopriremo come debellare il problema pulci con pochi euro.

Cosa fare in caso di invasione di pulci? Ecco gli ingredienti giusti

Invasione pulci

Le pulci fanno parte dei parassiti ematofagi , ossia classificazione di tutti gli esseri che hanno come nutrimento principale il sangue dei mammiferi, si tratta di piccoli insetti che nella maggior parte dei casi non superano i 5-6 millimetri ed hanno la caratteristica di poter saltare molto più in alto delle loro dimensioni ridotte grazie ad un raffinato sistema di zampe che le rende anche molto rapide nel movimento quando non saltano.

Quindi è importante riconoscere le pulci, che tendono a preferire gli animali domestici, come “prede princiapali” ma che in condizioni particolari non si fanno grossi problemi e possono mordere anche gli esseri umani, generalmente questi sono visibili con delle vistose macchie rosse, generalmente su cosce, ginocchia e caviglie, che non fanno male ma che sono molto pruriginose.

La prima cosa da fare è verificare la loro presenza nei luoghi a loro favorevoli, come cucce, divani, sedie imbottite, ma anche tappeti e presenza di tessuti in generale, le pulci sviluppano le proprie uova proprio durante l’inizio dell’estate essendo animali che sono particolarmente attivi durante la bella stagione.

La prima cosa da fare e provvedere al lavaggio di tutte le superfici che sono effettivamente lavabili così da eliminare il problema alla radice, utilizzando anche possibilmente elettrodomestici che erogano vapore, che è la migliore soluzione in quanto non prevede per forza i detergenti o il dover lavare in lavatrice o a mano, soprattutto per i tessuti non lavabili.

Però se siamo di fronte ad una vera e propria invasione di pulci possiamo anche sviluppare una vera e propria trappola “fatta in casa”, utilizzando il comune detersivo per piatti, diluito con un po’ di acqua a temperatura ambiente.

Basta lasciare questa soluzione molto semplice in dei contenitori di piccole o medie dimensioni nelle stanze più frequentate delle casa durante la notte: le pulci sono attirate da tipico odore del detergente e resteranno così facilmente invischiate nella soluzione.

POTREBBE INTERESSARTI