“Non lavare con bicarbonato!”: attenzione, ecco cosa può accadere

Il bicarbonato è assoluto protagonista di quasi tutti i rimedi e consigli “della nonna” quando i detersivi tradizionali e specifici mancano o non sono apparentemente efficaci. Lavare con il bircarbonato sembra qualcosa di sempre utile ma non sempre i racconti tradizionali delle nostre nonne sono comprovati da fatti.

Ecco infatti il quali occasioni lavare con il bicarbonato è una cattiva idea.

Ecco perchè non dovresti lavare con il bicarbonato: ecco cosa può succedere

lavare con bicarbonato

E’ facile capire perchè a lungo si è fatto ricorso a soluzioni detergenti come il bicarbonato e l’aceto data la penuria di altre sostanze sgrassanti e pulenti. Ma cos’ è effettivamente il bicarbonato di sodio? Sostanzialmente è una forma sintetizzata quindi “selezionata” per scopi alimentari del cabonato di calcio sostanzialmente una forma semi solubile (che si scioglie parzialmente in acqua) che tende a concepire una reazione chimica.

Quasi sempre si fa ricorso al bicarbonato di calcio per pulire i mobili, la cucina, assieme ad un quantitativo più o meno elevato di acqua. Ma il bicarbonato ha capacità sgrassanti? In realtà no, perchè è una sostanza basica, e neanche troppo efficace, in quanto è una sostanza che anche a contatto con acqua è scarsamente basica e mancano i tensioattivi. Quindi anche se sviluppa la caratteristica reazione, non è efficace per sgrassare.

Inoltre non disinfetta, a meno che non si trovi in una condizione satura, ma in questo caso l’azione è molto leggera, quasi ininfluente: per cui utilizzarlo per lavare frutta e verdura non serve a niente, se non a lavare il tutto, ma troppo bicarbonato può anche ridurre l’effetto nutriente del cibo a contatto. Quindi è meglio non utilizzare bicarbonato in questa situazione. Il bicarbonato potrebbe anche essere dannoso in quanto le proprie molecole potrebbero “ampliare” il raggio di azione di alcuni batteri che sono legati al contagio dei cibi. Meglio utilizzare prodotti concepiti esclusivamente per quest’ambito ad esempio quelli a base di cloro.

Anche perchè potrebbe rendere le verdure anche meno “belle” a vedersi raggrinzendole.

Il bicarbonato è anche inutile per eliminare il calcare, non essendo un tipo di sostanza acida.

Ma quando quindi è utile? Quando non è diluito, essendo infatti poroso può essere utilizzato per asciugare le macchie di sporco liquido e separarle dai tessuti o anche dal pavimento, in modo da rendere lo sporco più facile da eliminare in un secondo momento.

POTREBBE INTERESSARTI