Acidità di stomaco: ecco cosa mangiare per risolvere subito

Acidità di stomaco: ecco cosa mangiare per risolvere subito. Il reflusso gastroesofageo, più comunemente conosciuto come “acidità di stomaco”, è un problema abbastanza comune fra la popolazione. Già per deduzione del nome, si può capire che è causa di un forte bruciore a livello addominale. Vediamo quali cibi possono aiutare in questo problema:

In genere, per chi soffre di acidità di stomaco, è difficile capire che cosa può fare bene o meno al proprio intestino. Ci sono determinati cibi, specie quelli acidi, che andrebbero del tutto banditi. Ecco di ce cosa ci si può cibare per cercare di ovviare il problema:

Acidità di stomaco cosa mangiare

Acidità di stomaco: ecco quali sono gli alimenti mangiare per questo tipo di fastidio

Chiaramente, l’alimentazione non è l’unico fattore determinante che determina l’insorgere del reflusso gastroesofageo. D’altronde, seguire una dieta sana e mirata alla risoluzione del problema, può essere di grande aiuto. Ecco i migliori cibi che possono aiutare ad alleviare i sintomi dell’acidità di stomaco:

Un primo alimento da prendere in considerazione sono le banane. Questi frutti hanno un basso apporto di acidità, sono ricche di fibre ed hanno anche un pH naturale che tende ad annullare l’acido gastrico. Sono ideali per chi soffre di acidità grazie anche alla loro consistenza morbida e cremosa che le rende, quindi, facilmente digeribili.

Lo zenzero è un ottimo alleato contro il bruciore di stomaco. Le sue proprietà anti-infiammatorie lo rendono uno dei rimedi naturali più valide riguardo a questo tipo di problema. Ed ancora, i fiocchi di avena sono cereali integrali capaci di assorbire l’acido in eccesso nello stomaco.

Per cercare di mantenere stabile il pH del nostro stomaco, le verdure a foglia verde potrebbero essere un ottimo alimento. Sono, infatti, alimenti con un basso contenuto di acidità e con un grande apporto di fibre. Lo stesso discorso vale per mele e pere, che a differenza degli agrumi, non vanno ad intaccare lo stomaco.

Anche le mandorle, ed il latte che ne deriva, possono neutralizzare l’acidità nello stomaco grazie al loro pH alcalino. Ed ancora, il the alle erbe, oppure camomilla e the alla menta piperita, possono favorire il sollievo rispetto al bruciore dello stomaco.

Ovviamente, bisogna seguire anche una serie di consigli per evitare l’insorgenza di questa problematica. Sono da evitare totalmente alimenti come caffè, cioccolato, cibi piccanti. Potrebbe essere utile anche mangiare meno ma più frequentemente durante l’arco della giornata. Ed inoltre, cercare di evitare di sdraiarsi subito dopo aver mangiato.

POTREBBE INTERESSARTI