Come pulire il parquet velocemente: ecco il metodo della nonna

Pulire il parquet può essere un’operazione anche più noiosa e complessa rispetto al tradizionale pavimento in gres o altri materiali meno pregiati proprio perchè richiede attenzioni specifiche. Generalmente però si fa ricorso a prodotti molto particolari che però vanno comunque impiegati nel modo corretto.

Pulire il parquet non è però così difficile o fastidioso soprattutto se si sa come fare: basta seguire qualche consiglio ma anche evitare comportamenti che possono apparire “giusti” ma che non lo sono durante la pulizia.

Conosci il metodo migliore per pulire il parquet? Ecco come fare

come pulire il parquet

Ma cos’è il parquet, e perchè è così particolare? Un pavimento che ne è costituito per essere chiamato parquet deve presentare un livello di purezza e robustezza del legno massiccio (quasi sempre si fa ricorso a legname di betulla o altre varianti simili) opportunamente lavorati e smaltati al fine di renderlo meno poroso rispetto al legno tradizionale.

Il costo del parquet è più alto del tradizionale pavimento in piastrelle, ma richiede un po’ di impegno per essere mantenuto, a partire dalla manutenzione: a cadenza regolare va limato e tenuto ben liscio attraverso dei trattamenti di un esperto, che però porta anche la pulizia ad essere molto specifica.

Il parquet per essere pulito velocemente da macchie e sporco radicato va assolutamente tenuto quanto possibile privo di polvere che è un vero e proprio nemico per questo tipo di legno, a lungo andare può insinuarsi nella struttura del legno. Per questo motivo anche se viene sporcato va accuratamente spolverata l’area che intendiamo pulire, perchè con un’azione non corretta andremo a “cospargere” lo sporco e la polvere rendendo il tutto più complesso da eliminare.

Per questo motivo va sempre eliminata la polvere con un panno elettrostatico oppure con un aspirapolvere con la spazzola giusta.

La pulizia vera e propria va sempre effettuata diluendo un prodotto come il sapone neutro (come quello di Marsiglia) diluito con abbastanza acqua da non renderlo troppo denso. Importante applicare la soluzione non sul parquet direttamente ma su un panno in microfibra e poi questo andrà applicato con delicatezza sulla zona sporca.

Se lo sporco è abbastanza liquido possiamo prosciugarlo lasciando per 10 – 15 minuti un po’ di bicarbonato di sodio in forma in polvere, lasciarlo “asciugare” e poi utilizzare la soluzione accennata.

Importantissimo non lasciare mai il pavimento in parquet bagnato neanche parzialmente ma asciugarlo prima possibile con un panno totalmente asciutto.

POTREBBE INTERESSARTI