Migliori piante in camera da letto: ecco le più belle

Migliori piante in camera da letto: ecco le più belle. Aggiungere delle piante nei propri spazi interni non porta vantaggi soltanto dal punto di vista estetico. Farlo, infatti, contribuirebbe anche a migliorare la qualità del sonno e della salute in generale.

Grazie all’aggiunta delle piante, le nostre stanze potrebbero trasformarsi in vere e proprie oasi di serenità che trasmettono benessere soltanto mettendoci piede. Vediamo adesso la lista delle migliori piante da prendere in considerazione in questo caso:

Piante in camera da letto

Piante in camera da letto: ecco quali sono le migliori fra tutte

Le piante in camera possono sicuramente dare un tocco in più alle nostre stanze. D’altronde, però, non tutte le piante sono adatte a stare in ambienti chiusi. Vediamo insieme quali sono le piante più belle da tenere nelle nostre camere da letto:

  1. Sansevieria: chiamata anche “Lingua di suocera”, è una tra le piante migliori da assoluto da tenere nei nostri spazi. Grazie alla sua particolare resistenza, richiede giusto poche attenzioni. È molto conosciuta per la sua attitudine a purificare, assorbendo le tossine e potenziando la qualità del sonno.
  2. Lavanda: è ideale per le camere da letto particolarmente soleggiate, dato che necessita di molta luca. Il suo profumo inebriante aiuta a ridurre l’ansia e a dormire in maniera più serena. Infatti, possiede proprio proprietà rilassanti.
  3. Aleo Vera: una tra le piante migliori da tenere in considerazione. Richiede pochissime cure ed ha anche delle proprietà purificanti. Rilascia l’ossigeno durante la notte e ciò permette di migliorare l’aria e di conseguenza la qualità del nostro sonno.
  4. Spatifillo (Giglio della Pace): è una delle piante più popolari da tenere negli spazi interni grazie al suo potenziale di riuscire a purificare l’aria. Ha la capacità di eliminare le tossine presenti all’interno dell’aria ed inoltre è ottima perché sopravvive con diverse condizioni di luce.
  5. Edera inglese: una delle piante migliori nell’intento di purificare l’aria. È stato visto essere anche capace di riuscire a ridurre le muffe, migliorando così anche l’attività respiratoria, oltre che l’aspetto della salute in generale. In genere, questo tipo di piante gradisce meglio ambienti freschi e con luce indiretta.
  6. Valeriana: si tratta di una pianta dai fiori molto profumati. La stessa è stata utilizzata per lungo tempo come fonte naturale di rimedio contro insonnia ed ansia. Infatti, questa pianta ha delle proprietà calmanti e rilassanti, quindi tenerla nella propria camera favorirebbe la qualità del sonno.
  7. Felce di Boston: una pianta dalle foglie verdi e delicate che dona freschezza a tutto l’ambiente. Nota per la sua capacità di rimuovere le tossine dall’aria e perché prospera anche in ambienti umidi.
POTREBBE INTERESSARTI