“Alfisti” pesaresi pazzi per la Stelvio

di 

25 febbraio 2017

Alessandro Magrini
PESARO – Grande pubblico di appassionati “alfisti” e di semplici curiosi presso la concessionaria Di.Ba. di Pesaro per la presentazione della Stelvio, il nuovo suv targato Alfa Romeo: il primo, in oltre cent’anni di storia della Casa del Biscione.
Linea ed impostazione di guida sportiva ed accattivante, motori potenti e ottima guidabilità. Questi gli ingredienti di quella che è forse la macchina più importante per il presente ed il futuro dei prossimi anni di Alfa Romeo. Anche più della Giulia da cui deriva meccanicamente, e che pure ha rappresentato e rappresenta una sorta di spartiacque tra un passato fatto di attese spesso disilluse e un futuro che ha riacceso le speranze. Quelle di vedere un marchio storico italiano tornare ad occupare il posto d’élite che gli compete, sfidando i blasonati  marchi Premium per lo più di nazionalità tedesca.
Nei saloni della concessionaria Di.Ba. ha fatto bello sfoggio di sé esposta la versione del suv 2.0 Turbo a Benzina da 280 cavalli dotata di trazione integrale.
Se due indizi fanno una prova, considerando anche la Giulia con cui condivide appunto la piattaforma costruttiva, si può dire che la vecchia Alfa è tornata.
Ed il pubblico, anche quello pesarese che ha da sempre  il “palato fine” per i motori e la meccanica, sta iniziando già ad apprezzare questo gradito ritorno….
LE FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>