Dopo il Gp di Francia Mario Lega non ha dubbi: “Levate quel benedetto torsiometro sulla Honda di Marquez e forse il Motomondiale riprende vita!”

di 

18 maggio 2014

Mario Lega2Mario Lega questa volta si è superato ed ha fatto uno degli scoop più interessanti di questa stagione. Ha infatti scoperto che le vittorie di Marquez sono da attribuire a un dispositivo introdotto per la prima volta dalla Rolls Royce che da sempre costruisce motori a turbina per aerei. Honda ha comprato i diritti e usa la stessa turbina per i suoi aerei. E adesso anche per le moto. Che guarda caso vanno come un fulmine. Almeno quella di Marquez, perchè il povero Pedrosa è ancora sotto choc dopo Le Mans e non si capacita del perchè “l’altro” vada come…un razzo. Come fermare Marquez, allora? Semplice, ci dice Mario, togliere quel benedetto torsiometro che in Formula 1 è assolutamente vietato mentre nella MotoGp no. Basterebbe?  Mah. Al momento solo Rossi potrebbe fare qualcosa. Se siete in disaccordo o d’accordo con Mario, scriveteci!

——–

A parer mio, di Mario Lega

 

Dopo la quinta vittoria consecutiva di Marc Marquez, da più parti ci si domanda: “Chi riuscirà a
fermare il binomio Honda-Marquez? “
La mia risposta è semplice: il regolamento!

Una turbina a reazione: da qui Honda ha preso spunto per la moto 2014

Turbina a reazione: da qui Honda ha preso spunto per la moto 2014

Tutto il mondo dovrà fare i complimenti alla HRC perché hanno dimostrato di essere i più bravi, ma
quel dispositivo per la misurazione della coppia, (torsiometro) va tolto.
E’ un dispositivo che fu introdotto dalla Rolls Royce che da sempre costruisce motori e turbine per
aerei, indispensabile per il controllo della torsione dell’albero della turbina. La Honda ha acquisito
la tecnologia per costruire a sua volta dei motori a reazione per i suoi velivoli, appresa la tecnologia
l’hanno applicata alle loro moto e questo è il risultato.

Superiorità schiacciante!
Questa tecnologia già conosciuta (e applicata) in F1 è stata messa al bando: cioè vietata.
Propongo uno stralcio del regolamento FIA- F1 dove al punto 9.9 tratta questo argomento.
9.9 Torque transfer systems :
9.9.1 Any system or device the design of which is capable of transferring or diverting torque from a
slower to a faster rotating wheel is not permitted.

Marquez, il Venusiano: sfrutta al meglio la sua Honda con il "torsiometro"

Marquez, il Venusiano: sfrutta al meglio la sua Honda con il “torsiometro”

A questo punto anche quello che sembra un pilota Venusiano (che è più di Marziano) potrebbe
essere ridimensionato, il misuratore di coppia regola moltissime funzioni che il giovane Marquez
sfrutta al meglio, dando l’impressione che la fisica rinneghi le sue leggi e tutto gli sia permesso.
La sua moto si autoregola a seconda dei problemi che riscontra, giro dopo giro, “impara” e dove si
evidenziano delle perdite di aderenza ecc. al giro dopo li risolve autoregolandosi, prima che si
verifichino, a differenza del controllo di trazione, per esempio, che interviene dopo uno slittamento
della ruota posteriore, offrendo al buon Marc un feeling sconosciuto a tutti gli altri rivali.

Ad armi pari, Rossi potrebbe davvero battere anche Marquez e costringerlo sulla difensiva

Ad armi pari, Rossi potrebbe davvero battere anche Marquez e costringerlo sulla difensiva

Rossi. Guida da super campione (quale è), in questo momento “sarebbe” l’unico in grado di
contrastare Marquez, il suo gesto fatto alla tv (“manca poco così”), non è veritiero: se Yamaha
aumenterà di quel poco, Honda allungherà ancora di un poco, rendendo vano ogni sforzo.
Il confronto contro la Honda è paragonabile alla disputa tra Davide e Golia, ma in questo caso
Davide (Rossi) non ha nemmeno la fionda. Sono convinto che senza quel dannato “torsiometro”
Valentino potrebbe lottare per la vittoria al titolo, mentre Marquez dovrebbe comperare una cava di
gesso per risparmiare sulle fratture che la sua guida disinvolta e piena di rischi, inevitabilmente gli
procurerebbero se non si adeguasse ai limiti imposti a tutti gli umani.

Lorenzo, quando vede Rossi davanti a lui, sembra essere sempre di più sull'orlo di una crisi di nervi

Lorenzo, quando vede Rossi davanti a lui, sembra essere sempre di più sull’orlo di una crisi di nervi

Lorenzo. vedere Valentino schizzare via alla partenza gli procura lo stesso piacere di un fico d’India
nei pantaloni, involontariamente fa il gioco di squadra costringendo Marquez fuori pista, e rende la
gara più interessante, fatica a recuperare posizioni, anche sulle Open e i “privati” della sua stessa
marca: è crisi nera!
Soddisfazione alle stelle per il terzo posto di Bautista, il team di Gresini lo meritava da diverse gare
ma per un motivo o per l’altro non vi era mai riuscito: meglio tardi che mai!

Pedrosa affranto al suo rientro ai box: "Marquez? Ma come fa, ditemi come faaaa!"

Pedrosa affranto al suo rientro ai box: “Marquez? Ma come fa, ditemi come faaaa!”

 

Pedrosa. Sembra il fantasma di se stesso, fatica a sorpassare piloti più deboli nonostante abbia pure
lui il famigerato dispositivo che non riesce a sfruttare come il suo giovane e fresco compagno di
squadra, lui che è passato dalla vecchia alla nuova tecnologia fatica a interpretarla come “l’altro”.
Alla fine, riesce a sorpassare il desaparecido Lorenzo e finisce stremato. Al box sdraiato con gli
occhi fissi al soffitto, ripeteva come un disco rotto: ma come fa….ma come fa…ma come faaaa?

I piloti Ducati vanno per terra: Dovizioso è l'unico che tira avanti da solo. Ma fino a quando?

I piloti Ducati vanno per terra: Dovizioso è l’unico che tira avanti da solo. Ma fino a quando?

Ducati, dopo le felicitazioni e gli abbracci effimeri per le belle prove, in gara le Rosse sono
inguardabili. Iannone subito a terra, Crutchlow in giro per le terre…solo Dovizioso si guadagna la
pagnotta, conduce la gara per qualche giro, retrocede come un gambero riuscendo a piegare la serie
B della MotoGP. Non è quello che si aspettano i tifosi che al Mugello vorranno toccare con mano
qualche miglioramento….altrimenti ci arrabbiamo…
Visto che nell’inverno Stoner, tester d’eccezione, girava a 3 decimi dalle MotoGP HRC ufficiali, con
una Open, sarebbe opportuno dare a Casey una wild card per dimostrare che la moto ha
effettivamente quelle prestazioni e che la colpa è degli attuali piloti, altrimenti sembra un colossale
bugia.

Se ti piace la nostra rubrica Racing Zone ti potrebbe interessare anche:

Il torsiometro “svelato”, anche Guido mede dice la sua… :http://www.pu24.it/2014/05/22/torsiometro-svelato-mario-lega-infiamma-pu24-it-100-000-contatti-in-giorni-guido-meda-dice-sua/#

MotoGp, Vale primo degli umani: http://www.pu24.it/2014/05/18/marc-vince-mans-pasticcio-via-poi-rimonta-spevantosa-onore-valentino-degli-sconfitti-bautista-dovi-gran-partenza-iannone-per-terra/

Morbidelli, la storia di un mito: http://www.pu24.it/2014/05/14/giancarlo-morbidelli-profeta-meccanica-in-patria-emozionante-successo-pubblico-per-tributo-organizzato-panathlon-pu24/

Racing Zone, tutto quello che devi sapere sui motori: http://www.pu24.it/category/motori/page/2/

starline 285x90

74 Commenti to “Dopo il Gp di Francia Mario Lega non ha dubbi: “Levate quel benedetto torsiometro sulla Honda di Marquez e forse il Motomondiale riprende vita!””

  1. Pepe scrive:

    Ecco svelato un mistero: ci mancava solo il torsiometro. Ma caro signor Lega mi tolga una curiosità: se è irregolare, perchè nessuno fino ad opggi dice qualcosa? In Dorna e Fim sono così…”asserviti” alla Honda da non mettere mai in discussione i progetti dei giap?

  2. Il californiano scrive:

    Qui gatta ci cova. Però Mario, siamo proprio sicuri che Valentino potrebbe vincere giocando “ad armi pari”? A me la Yamaha sembra sempre e comunque un passo indietro alla Honda. E non solo per i torsiometri. Questioni di tecnici, secondo me. Alla Honda sono centinaia e centinaia. Che ne pensa?

  3. Fabio Avossa scrive:

    Però quel torsiometro ce l’ha anche Pedrosa, o no?

  4. claudio scrive:

    …ma non sono discorsi fatti e rifatti? ogni volta che qualcuno emerge, siamo sempre lì a dire che c’è imbroglio e che la competizione è truccata; per carita’ gli organi preposti devono fare le loro verifiche, ma a me sembra – sfogliando gli album (che osservo da quarantanni) di tutte le competizioni, moto o auto che siano – che si vuole per forza dire che chi vince è perchè ha il trucco. Invece dobbiamo credere che i giovani devono avere il loro spazio…la “gloria”, i meriti e le vittorie ai vecchi non glieli toglie nessuno…

  5. Alessandro scrive:

    Ora viene fuori questo ‘torsiometro’?!?!?!?…
    Come da lei detto ce l’ha anche Pedrosa, ma dove finisce le gare rispetto a Marquez?…
    Questo torsiometro potrebbe darti degli aiuti a regolare la coppia, ma quelle staccate e quei piegoni se nn si HA IL MANICO nn si fanno!…
    E poi come al solito volete ke si cambi il regolamento sempre in corso?!?!?!…
    La Dorna doveva dire qualcosa al riguardo prima ke iniziasse il campionato.
    Al momento Marquez e la sua Honda formano un pacchetto devastante.
    E lo dico da Appassionato e possessore Ducatista…
    N.B.: quando Rossi beneficiava della gommina della domenica fatta solo x lui xò nn si gridava allo ‘scandalo’.

    • Luca scrive:

      La cosa piu divertente è la storia della gomma. Ancora ci credete. ahah

      • gianni scrive:

        Come fai a non credere …se prima della gara andavano a pulire la casella di partenza del dottore……… altrimenti la gommina si rovinava

    • fabio scrive:

      La mamma del babbeo è sempre incinta. La Bridgestone non ha portato le gomme 2014 ad Austin perchè non ha fatto in tempo a produrle e a Rossi le facevano in una notte? Tu nemmeno immagini quanto tempo serva per realizzare una gomma da gran premio, vai a pescare come ha fatto Stoner che è meglio.

  6. giuseppe scrive:

    a mio avviso anche senza il torsiometro Marc ha una marcia in piu’…..è un aiuto come tutte le altre “trovate” meccaniche…non vince solo per quello….magari bastasse un accorgimento tecnico per fare vincere le gare….saremmo tutti campioni del mondo allora…..la stessa identica moto ce l’ha anche Pedrosa ed è sotto gli occhi di tutti che va parecchio piu’ lento di Marc……
    negli anni trascorsi la storia motociclistica è piena di particolari tecnici studiati dalla hrc che hanno mantenuto honda sempre tecnologicamente davanti su tutti….è la casa che investe piu’ di tutte in ricerca e sviluppo…..anche le altre case potrebbero farlo…..perché non lo fanno allora? ricordo quando Doohan utilizzo’ in gara per la prima volta il motore big bang….nessuno lo batteva…nemmeno il suo compagno di squadra con la stessa moto…..la meccanica ha il suo peso…..ma un pilota con gli attributi non lo batti ugualmente…..

  7. Damian Sapinski scrive:

    Ha ha :) Torque meter was introduced way before MM93 😉 similar one costs 220 eur from Variohm and anybody can have it. Banning that sensor, any sensor…. banning anything = Honda domination forever. Drop single tyre supplier. Single tyre supplier works (as any ban in rules!!!!) – for richest team. For team that have money for quick reverse engineering of tyres and bring (as only one) 3 additional frames to test in Sepang. You people are funny. You scream and beg to make another technical limit in MotoGP. Result is: Killing the sport – 6months sales in Italy = 6000 BMW GS 200 R1’s and 100 RSV4 because EVERYONE is forcing to stop development in sportbikes – especially some company that belongs to bridgepoint which belongs to some canadian pension group /that knows nothing and care nothing about motorcycles – just sucks money out of motorcycle fans and plays with it at stock market). Technical limit works (with common sense) FOR rich teams. Imagine that. You have 5 screws to play with to adjust 1 thing (free rules, free electronics etc. etc.) – you have many options to have the same result – many people can be close to perfect setting. Now you have just 1 screw to adjust 1 thing. Mamma mia…. Now you HAVE TO BE VERY VERY VERY ACCURATE. And being very very very accurate costs ALOT OF MONEY. – and one more thing – MM93 are not about some technical advantage. MM wins are about rider kinematics. If other riders start /instead hours in gym, playing commercials and earning all that vain money and vain celebrity/ – spend 30min a day in library, they would quickly catch MM…. :)

  8. […] “Vedere Valentino schizzare via alla partenza gli procura lo stesso piacere di un fico d’India” .cit by Mario Lega” […]

  9. bonzy scrive:

    torsiometro o no bisogna dire che il giovanotto ha gli atributti che gli fumano sportivamente parlando ,e bisogna dire che per essere vincenti bisogna essere degli ottimi collaudatori e avere dei tecnici che soddisfino le carateristiche del pilota e sviluppino la moto sotto le diretive del pilota e non viceversa per vendere qualche moto in piu ..e se stoner riesce a stupire tutti con una moto potente ma che non ti fa sentire sicuro (alm,eno per i pilotti con tecnica soprafina e precisini) e per via della poca sensibilita al pericolo (ricordiamo i suoi passati che li valsero il sopranome di rollin stoner per via delle numerose cadute) o audaccia e bravura a tenere il polso spalancato sull gas nonostanmte si abbia l impressione di guidare sulle saponete questa e la forza di stoner ,,,si provi a fare meno marketing e piu lavoro di squadra

  10. Dario scrive:

    Egregio Mr. Lega
    quindi se la Honda usasse tale dispositivo, e se le vittorie non fossero merito del solo pilota, dovremmo vedere anche le altre Honda star davanti alle Yamaha…. ma non avviene….
    Inoltre presumibilmente secondo la Sua fantascientifica analisi, a questo punto dovremmo credere che tale dispositivo fosse anche sulla Moto2 di Marquez…..giacche’ se ben ricordo il ragazzo partendo ultimo ha vinto una gara in Moto2….. gia’ quindi probabilmente anche n quel caso avra’ avuto qualche diavoleria tecnologia ad aiutarlo….. MA PER FAVORE !!!

  11. Dario scrive:

    Ed aggiungo: basta guardare le scene numerose che la tv propone anche al ralenty, per vedere come Marquez compia 23 giri di gara in perenne limite, ogni benedetta staccata, ogni benedetta curva, ogni benedetta uscita, sempre e comunque al limite della caduta. La realta’ caro Lega e’ che qui si tratta di manico e di talento, e di un ragazzo che riesce a effettuare ogni santo giro al limite del limite, da quando molla la frizione al semaforo verde, sino alla bandiera a scacchi, ad ogni metro del circuito, al limite della fisica, senza cadere. Cosa che gli altri certo sanno fare, ma non per tutti i giri, non per ogni dannata curva. Un pilota come Lei dovrebbe dar a Cesare quel che e’ di Cesare, evitando assurde analisi di parte.

  12. mxvn scrive:

    Come mai le irregolarità escono solo quando Rossi perde, mentre quando vinceva lui nello stesso modo in cui vince Marquez oggi era tutto regoalre?

  13. massimo scrive:

    Muahahah un cumulo di fesserie…Solo Rossi può battere Marquez…Muahahah è tornato il secondo nel polso perso da tre anni? Ma perché dovete sempre farvi ridere dietro? Come quando la Ducati di Stoner aveva la benza nel telaio…poi c’è salito il fenomeno e prendeva 2 secondi a giro… Tre anni di paisà dalle bagguanate, due gare decenti e ritorniamo a sentire le più grosse corbellerie….basta!

    • michele scrive:

      Scusate l intrusione, ma quando rossi vinceva in Honda non sono mai state convocate discussioni su come poteva risalire dalla decima alla prima posizione, vincendo vittorie una dietro l altra, ora che non e il sig. Rossi, si stanno chiedendo come e possibile che Marquez stia vincendo vittorie una dietro l altra.. ma per favore, state rovinando il motociclismo, vergognatevi.

  14. Davide MI scrive:

    Scusate ma non capisco dove stia il problema nel fatto che la Honda monti questo marchingegno: in Formula 1 il torsiometro è vietato per il semplice fatto che è vietato QUALUNQUE sistema possa controllare/aiutare/regolare la trazione che non sia il piede deastro del pilota, in MotoGP è permesso il controllo elettronico di trazione quindi, con buona pace di tutti detrattori, è permesso anche il controllo della coppia.
    Anche a me sta un po’ sulle balle, ma veramente poco e solo per lo spettacolo che di solito viene a mancare, che Marquez continui a vincere ma fintanto che, lui e HRC, restano alle regole non vedo perché si debba fare come in Formula 1, dove vengono redatti regolamenti nuovi ogni anno (pure di merda perché sempre lacunosi e interpretabili!) solo per castrare la scuderia forte di turno.

  15. Christian scrive:

    Mai letto nulla di simile. Qui si rasenta la fantascenza.
    A parte il fatto che il suo “torsiometro” è già parecchio che se ne parla sotto forma di “trasduttore di coppia” e visto il nomignolo che gli è stato dato, non credo che sappia neanche cosa sia.
    Poi inventarsi quello che provano, pensano e dicono i piloti….mamma mia che ribrezzo.
    Voi “giornalai” siete tornati ad essere i servi di quel qualcuno la….
    Mi racconterebbe invece la storia che Rossi aveva la moto di Doohan in 500…poi correva con una MotoGP contro le 500 2T….e quando invece aveva la gommina fatta la domenica notte….oppure il mezzo secondo nel polso, diventato magicamente + 1,8″ quel famoso giorno del 2010 quando salì per la prima volta sulla Ducati….
    Per fortuna a volte ci danno la possibilità di verificare con mano la realtà: beh la vostra favola è finita quel bellissimo giorno del test di Valencia. Grazie a Dio.

  16. Alessio scrive:

    Caro Lega il torsiometro servirebbe anche per il suo fegato e per i fegati di quelli come lei.

    • Alessio scrive:

      Tra l’altro Marquez ha impiegato completato la gara in 44’03” come Stoner nel 2011. Dev’essere lo stesso “torsiometro” che utlizzava Stoner sia in Ducati che in Honda.

  17. Emanuele scrive:

    Mai lette tante s…. insieme… è assurdo che per difendere un “orgoglio nazionale” (che ha rubato 60 milioni di euro DI TUTTI quindi che orgoglio…) ci sia da inventarsi cose per non ammettere che semplicemente C’E’ QUALCUNO PIÙ’ FORTE. Come quando Stoner vinceva con la Ducati e si diceva che la moto si guidasse da sola. Salvo che poi rossi su quella ducati che aveva vinto il giorno prima si prese due secondi tondi e stoner fu primo con la honda. Già nel primo giorno di test.
    Un pò di onestà! Se non con noi, quantomeno con voi stessi! :)

    • fabio scrive:

      Ehi cretinetti, la Ducati si guidava da sola quando c’era Suppo poi se ne è andato in Honda e Stoner pure, ti dice nulla? Il chattering le gomme i quattro chili in piu ti dcono nulla? NOOO!!! e le legnate prese da Pedrosa nel 2012 non ti dicono ancora nulla. Rossi ha fallito in Ducati e se ne è andato ma perchè non ti chiedi perchè Preziosi e Del Torchio sono stati mandati via a pedate? Scusa cretinetti eh!!!

  18. nello scrive:

    forse sarebbe il caso di dare una regolata generale al potere honda , come potere intendo che ormai moto 2 e moto 3 sono dei monomarca , non sono piu’ un mondiale visto che motori ecc sono honda . poi per la moto gp mettere un regolamento vero , serio , che dia la possibilita’ a tutti di correre nel mondiale . cioe’ 2 honda , 2 ducati, 2 suzuki , 2 kawasaki, ecc non che la honda mette 6 moto la ducati 4 ecc , cosi’ non e piu’ un mondiale ,
    ma voi come lo vedete un mondiale con tre scuadre spagnole due italiane ecc , .
    poi finche i denaro fa da padrone addio passione

  19. Emanuele scrive:

    Chi ha scritto questo articolo ha l’invidia che esce da tutti i pori del suo corpo! Troppo palese…

  20. Giordano scrive:

    Rossi secondo e’il primo degli ultimi,quando vinceva lui il secondo era un brocco,adesso e’diventato un eroe….questo non e’amare il motociclismo,questo e’restare attaccato alla mammella della mucca sacra e ammazzare lo spettacolo.Ma per favore!!!basta cazzate!!E continuare a divinizzare uno che ha evaso il fisco in quel modo e’proprio da Italiota!!!E lo dico da Italiano che se ne’andato e vive all estero perché stufo di vivere tra queste schifezze!Tornate a fare i giornalisti che di tifosi ce ne sono gia’troppi…ha ma e’vero…se si sputtana Rossi poi si esce dal giro….

  21. giesseics scrive:

    Grande Lega, sto ancora ridendo per la battuta sulla cava di gesso che dovrebbe comprare Marquez senza il torsiometro.A proposito io non ho capito molto del funzionamento di questo dispositivo e gradirei molto un articolo dedicato e molto piu’ preciso. Mi sembra infatti molto riduttivo dare (quasi) tutto il merito delle vittorie dello spagnolo a questa nuova tecnologia ai piu’ semisconosciuta.Anche perche’ non credo che (sempre che esista) sia cosi’ incopiabile da parte delle altre case.Quindi Mario se ci sei batti un colpo……

  22. Massimo Pipino scrive:

    Monumentale accozzaglia di fesserie…..se il sig. lega non traducesse a orecchio “torque” “momento torcente” o “coppia” in “torsione” eviterebbe figure barbinissime! http://www.ernsthardnesstesters.com/it/products/standard/torsiometro-digitale-prova-tappi-serie-tt01 è questo il “torsiometro”? Ma che vadano a nascondersi giornalista ed intervistato!!!

    • tHeo scrive:

      Concordo.

      Anche perché nel regolamento F1 citato, si parla di dispositivi per TRASFERIRE o SPOSTARE coppia da un oggetto a una ruota (volano?) che girà a velocità più alta…da nessuna parte di parla di MISURATORE di torsione.

  23. Sisto scrive:

    Signor LEGA lei non sa quel che dice, il Torsiometro è in uso dalle motogp dal 2007!! Perchè continuate a contorcervi nel tentativo di difendere l’indifendebile? è ancora difendibile uno come Rossi nel 2014? Che ha vinto mettendo le mani in pasta dappertutto, con “agganci” particolari con i gommisti e trovate della Dorna per favorirlo sempre e comunque? Che dire poi dei milioni evasi al fisco, e del tentativo maldestro di giustificari a reti unificate manco fosse il Papa. L’italia deve crescere, dalla politica allo sport, ci siamo liberati di Berlusconi ci liberermo anche di Rossi.

    • Antonio scrive:

      Le bellissime vittorie che sta guadagnandosi Marquez, anche grazie a una gran moto per carità, prescindono da torsiometri o altre diavolerie HRC: la classe e il talento che ha dimostrato in pista fino a oggi parlano da sole.
      Chi invece dovrebbe tacere, sono i soliti fenomeni da tastiera che non perdono occasione per sventolare la propria ignoranza e sputare invidia contro il solito Rossi, colpevole di essersi rimesso in gioco e di aver vinto la scommessa.
      Rosicate gente, rosicate..

  24. […] l'articolo per intero.. pu24.it| Dopo il Gp di Francia Mario Lega non ha dubbi: "Levate quel benedetto torsiometro sull… Alla fine vince per […]

  25. Husky scrive:

    Visto che siamo in gioco, caro signor Lega, potrebbe spiegarci tecnicamente come funziona il famigerato torsiometro, magari con qualche schema tecnico, che lei sicuramente saprà dove reperire? Io farei una telefonata alla Yamaha…

  26. IL BARISTA scrive:

    Bell’articolo come al solito, anche se penso che Mario abbia volutamente forzato alcuni argomenti per scatenare la bagarre dei commenti.Io non ci casco e dico solo che Vale e Marc sono due fenomeni di epoche leggermente diverse e quindi non paragonabili (come pele’ e maradona per intendersi).Grande Lega li hai fregati tutti……………

    • nicoladc89 scrive:

      In realtà si possono benissimamente paragonare. Marc a 20 anni e con una moto decisamente superiore è poco più veloce di Valentino a 35 anni con una moto decisamente più lenta. (Come se Pelè a 35 anni se la fosse giocata quasi a pari con Maradona 20enne, invece di fare 3 o 4 gol in un campionato di bassissimo livello negli USA)

  27. FranciPanigale scrive:

    A me l’articolo di Mario è piaciuto, mi fa ridere un casino. Oggi è il momento di MM, come tutte le cose finirà anche lui di essere campione. Grandissimo Valentino che ormai da un pò di GP mette in fila gli altri migliori

  28. luca scrive:

    …c’è poco da dire e scrivere, se il regolamento adesso lo prevede bravi la Honda e Marquez che lo usano e sfruttano così bene. Il resto sono solo chiacchiere inutili.

  29. michela scrive:

    Scusate, ma qualcuno potrebbe spiegare ad un ignorantona come me ( ma superappassionata) che vantaggi può provocare un torsiometro? e poi… veramente aiuterebbe il pilota a rimanere “in piedi” pur spingendosi al limite?
    aiutatemi a capire perchè questa tesi è abbastanza fantasiosa… ma non posso emettere un giudizio non sapendo realmente di cosa si tratta!

  30. Mrsnack scrive:

    Tifoso di Valentino sin dal 1996 e spero sempre nel suo 10° mondiale…questa Honda mi ricorda molto la fw15 che nel ’93 vinse la F1 praticamente da sola. Ma guardiamo la realtà, Marquez ha sempre avuto una guida “aggressiva” e molto spettacolare sin dall moto 2, sicuramente un buon aiuto lo da la tecnologia e sopratutto come dice uno a caso(Giacomo Agostini) <>.
    MM ora come ora è su di un altro pianeta, credo Giove o Nettuno non so, sono certo che se dovessero dargli la moto di Bradl(anche loro hanno il torsiometro?) sarebbe comunque li…

  31. Maurizio Bruscolini scrive:

    Grazie Mario, lavoro fantastico, GRAZIE a nome mio e a nome di tutta la Redazione di Pu24.
    A Pu 24 le critiche sono gradite, non è gradita la maleducazione. Diciamolo subito: noi a Pu 24 siamo appassoinati, amiamo il motociclismo e TUTTI i piloti. Chi ci ha accusato di partigianerai pro Tizio o contro Caio è fuori strada e chi dice che siamo pro Rossi non conosce la storia personale del sottoscritto.Dal 2000 Rossi e il suo staff non parlano con il sottoscritto, ma nel 2003 chi ha scritto che Rossi passava alla Yamaha? lo Ha scritto il Brusco. Nel 2007 chi ha scritto TUTTO MA TUTTO sulla sua vicenda FISCALE ? Il Brusco e il divorzio con Burgess -IN ANTEPRIMA PURE.
    IL giornalista fottuto di Valencia 2013 sono io
    MA IO NON SONO CONTRO ROSSI. FACCIO SOLO IL MIO MESTIERE E MI DIVERTO
    a trovare notizie, VERIFICARLE E SCRIVERLE. COME MARIO
    Grazie Mario, garzie dal Brusco e da Pu24.

  32. Bluff scrive:

    Eddai… se vogliamo dire che c’è molta, troppa elettronica (per tutti) è un conto, ma non attacchiamoci a qualunque cosa!
    Marquez ha gran manico, non a caso ha vinto anche nelle categorie inferiori, non a caso sta annientando prima di tutti il suo compagno di squadra Pedrosa, che sa anni corre in MotoGP pur non avendovi vinto mai un mondiale.
    Rossi fa quel che può, ma ora il binomio Honda-MM93 è imbattibile, punto.
    Comici comunque quelli che evocano ancora la “gomma della Domenica” … hahahaha!
    L’unica questione delle gomme è quella del 2007, Bridgestone VS Michelin, determinante per il titolo (come mai poi Michelin è scomparsa?)

  33. […] Neanche a farlo apposta, articolo interessante (se vero). LEGGETE tutti e commentate! pu24.it| Dopo il Gp di Francia Mario Lega non ha dubbi: "Levate quel benedetto torsiometro sulla Hon… […]

  34. Enrico Biondi scrive:

    Avevo (perchè ci ha lasciato troppo presto) un cognato meraviglioso, si chiamava Franco Colombo e per tre anni è stato anche Direttore di Tuttosport. Ebbene, per tre anni e poi qualche anno di più, ha dovuto passare la sua vita a sopportare insulti di ogni tipo. Del tipo: “Vergogna, bianconero di m…” “Venduto agli Agnelli” “Schifoso bianconero” e via di questo passo. Lui, ovviamento, ha fatto spallucce, ridendo a crepapelle anche perchè, posso garantirlo, era talmente granata, ma così granata sino al midollo, che di granata aveva pure calzini e mutande!
    Questo per dire, caro Mario, che chi insulta non ha mai ragione, nè deve essere preso sul serio e neppure in considerazione. Non ti curar di loro ma guarda e passa (Alterazione popolare del verso dantesco Non ragioniam di lor, ma guarda e passa Dante Alighieri, Inferno). Questa gente non sa, magari, che c’è qualcuno della Famiglia Rossi che anni fa ti ha insultato pubblicamente in una trasmissione tv (Fuori giri, così per capirci), paragonandoti per “simpatia” a Jorge Lorenzo. Tu, come il Brusco e mi aggiungo anch’io, non abbiamo nulla contro o a favore di Valentino. Lui è un gigante, 9 titoli non si vincono così per caso. Ma se c’è da scrivere qualcosa “contro” noi siamo qui. Personalmente, in 44 anni carriera (tanti, lo so) non ho mai preso una smentita nè una querela. Eh sì, giornalismo d’altri tempi, dove prima di pubblicare una notizia la si controllava tante e tante volte. Proprio come fa il Brusco e come hai fatto tu con il “torsiometro”. Quindi continua così e facci ancora sorridere!

  35. Jacopo scrive:

    Ecco la spiegazione del Torsiometro, che smentisce la teoria di Mario Lega

    http://manziana.motocorse.com/blog/34944_Torsiometo_e_valore_dello_stesso.php

  36. stefano scrive:

    fenomeno di qua fenomeno di la MM,occhio a dire che senza il torsiomentro vince lostesso,guardate Vettel i f1 cambia macchina e dove e’?dietro

    • Alan A. scrive:

      Sul fatto che Marquez sia un fenomeno non si discute,nessuno vince un mondiale per caso.

      Oggi credo che debba gran parte dei risultati alla sua moto,nel senso che se fosse arrivato in motogp 5/6 anni fa avrebbe fatto molte cadute come è successo a Stoner,a Lorenzo e così via….dopo certi “schiaffi” le cose possono cambiere e anche di parecchio.

      Spero di vedere delle belle gare indifferentemente dal vincitore.

  37. Giulio scrive:

    Secondo me il torsiometro Marquez ce l’ha nel polso!!! L’ unico modo per rallentarlo è togliere la catena dalla sua moto!!!

  38. rocco scrive:

    Salve….io sono d’accordo nel togliere il torsiometro. ….

  39. nicoladc89 scrive:

    Vantaggi o non vantaggi del torsiometro, io rivoglio le vecchie moto, quelle che se aprivi il gas al momento sbagliato ti lanciavano direttamente ai box. Una motogp così, è come una partita a calcio che se il portiere liscia la palla, interviene un robottino a parare al posto suo.
    Voglio le vecchie gomme che a fine gara erano distrutte e non facevi 24 giri battendo lo stesso tempo al decimo. Questa motogp è come un giro d’Italia interamente a cronometro, non c’è tattica, non c’è gioco, parti e vai a tutta per 20 giri e se c’è qualcuno che ha un decimino in più di te sei irrimediabilmente fottuto.

  40. stefano scrive:

    in moto2 faceva la stessa differenza anche senza torzimetro! la Honda é una moto divina e nelle mani di Marquez é imbattibile tutto qui!

  41. gouliano scrive:

    Dov scusarmi segno le moto da molto meno del sig. Lega del quale invidio solo il mondiale vinto, ma una cosa devo dirla. Basta cazzate, ogni volta che uno è superiore a tutti , e il giovane Márquez lo è, si trovano mille sotterfugi e irregolarità. Io crexp che Marquez smetterà di vincere…….quando smetterà di correre ed essendo molto giovane saranno cazzi per molto anni. Detto questo io sposterei la questione sulle federazioni nazionali. La spagna ha lavorato da Dio da moti anni, FMI per me fa una cazzata dietro l’altra e i NONrosultati si vedranno per anno……e che conca il migliore indipendentemente alla li già che parla

  42. alberto scrive:

    Sono assolutamente d accordo questo dispositivo deve essere tolto e poi vedremo che è veramente un campione

  43. alessio scrive:

    Un saluto a tutti gli appassionati di motociclismo!! Ragazzi io in parte sono d’accordo con il signor lega. Di sicuro marc marquez è un pilota eccezionale e di grande talento lo dimostra tutte le sante domeniche e questo non è un puro caso… Altrettanto sicuro è il fatto che la SUA moto va in modo esagerato più delle altre.. Essendo un accanito di moto GP su sky seguo scrupolosamente gli avvenimenti pre gara dalle prove libere alla gara. Vi posso garantire che la Honda HRC è troppo più prestante delle altre, un motivo deve pur esserci. Quindi abbiamo un pilota alieno che Corre su una navicella spaziale.. Pur essendo un grande tifoso del DOTT
    . VALENTINO ROSSI ho stima e simpatia in marquez. È inspiegabile come marq pero’ abbia padronanza al 110% di tutte le gare con una guida cosi stile motard come la sua. Da primo a nono poi ancora primo a LE MANS con una facilità mostruosa per poi andarsene, a volte sembra che gli altri piloti siano fermi. Questo mi fa porre una domanda….. Ma la HRC cosa ha sotto le carene più delle altre????? DA SEMPRE E PER SEMPRE VR46. CIAO A TUTTI.

  44. alessio scrive:

    Ma se il punto di domanda riguarda il torsiometro sulla Honda hrc di marq marquez cosa cazzo c’entra mettere in mezzo Valentino Rossi. Dovete solo chinarvi davanti al dottore punto. Ha una guida pulitissima e di gran classe, fino ad ora ha stravinto e nonostante 2 anni bui in ducati sta dimostrando a voi che gufate quanto ancora” Vale ” e poi sportivamente parlando è un signore attento alle parole che rilascia alle interviste. Per vostra sfortuna Vale è Gia storia !!! Adesso non sapendo a cosa appellarvi state dicendo pure che dovizioso in ducati va forte al contrario di Rossi…. Ok! Ma sapete che la ducati e’ stata assorbita dall’audi che ne ha stravolto le caratteristiche…. È inutile potete dire qualsiasi cosa su Vale….. Come lui non c’è ne…….. Vale sei il migliore ci vediamo al mugello facci sognare!!!!!!!

  45. Luca scrive:

    Signor Lega,prima di scrivere i suoi “articoli” le consiglio vivamente di dichiararsi un tifoso di Rossi, almeno non perdo tempo a leggere questi articoli. Ci sono giornalisti piu’ bravi di lei e più oggettivi in merito a certi argomenti. A parer suo il torsiometro dovrebbe essere bandito, ok, parere personale. Però mi dica, perchè nel 2002 quando l’Honda HRC disponeva del Traction Control e gli altri no, non è stato bandito? Se una casa ha delle tecnologie più avanzate non vedo il motivo per cui non debba applicarle. Inoltre si legga un articolo di questo blogger, che non sarà ne un giornalista ne un ingegnere, ma ne sa più di lei.
    http://manziana.motocorse.com/blog/34944_Torsiometo_e_valore_dello_stesso.php
    A parer mio, di Luca Reali

  46. Alessandro scrive:

    Io credo poco a questo dispositivo Honda. Marquez è più forte ancora in qualifica che in gara, e da quanto spiegato questo dispositivo lavora sulla distanza. E poi Marquez ha sempre guidato così, appeso alla moto, dando l’impressione di cadere sempre, anche quando era in moto 2.
    per quanto riguarda il fatto che Stoner ha girato a 3 decimi di distanza dalla open è una gran balla, lo stesso Nakamoto ha detto 1 mese dopo che in realtà i decimi erano 8, e su una pista corta come quella di motegi

  47. Tifoso Sportivo scrive:

    Se il regolamento non lo vieta non vedo perché dovrebbero toglierlo dalle Honda,oltretutto possono montarlo anche sulle altre moto se pensano che è quello a dare tutti questi vantaggi. Pedrosa ha la stessa moto di Marquez eppure fa ridere anche le scimmie.

  48. Michele scrive:

    Dunque se le honda vanno forte grazie ad un dispositivo, Perchè solo quella di Marquez??? Dunque in Italia quando Vale vinceva e stravinceva, è lui il piu forte, ma quando ha vinto stoner, sono venute fuori di ogni, dalla benzina nel telaio, da (ancora una volta) dispositivo turbo irregolare, poi si è svelato che era solo il suo manico, in quanto altri compreso vale, (e lo ha ammesso) non sono riusciti a fare andare forte quella moto, poi arriva lorenzo, e all’ ora va forte solo perchè sfrutta le messe a punto di Vale, tiriamo su il muro, e risultato lorenzo andava ancora piu forte, ora Marquez, giovane talento indiscusso, per lo meno, non in italia, dove adesso salta fuori il cretino di turno che dice che vinca grazie ad un qualche meccanismo, ma non è ora di fare basta,?? il segreto è la ruota che gira l’ anagrafica che parla!! si va avanti e i giovani vengono fuori. Per il resto poi sono corse brava la honda se sviluppa la moto e introduce nuovi dispositivi, le corse sono corse, una volta rispettate le cilindrate, che facciano quello che gli pare, avanti lo sviluppo. E basta di incriminare chiunque stia davanti a Valentino, che se vince lui è un eroe gli altri, nessuno solo meriti meccanici irregolari!!!….?? basta con ste cagate

  49. Il didattito sul pezzo del GRANDE MARIO à notevole. Peccato che alcuni, troppi, appassionati offfuscati dalla partigianeria usino parole – come quella usata qui sopra dal signor Michele e da altri lettori – siano pesanti, ineducati e financo perseguibili- volendo- a norma di legge.
    Quello che spiace è che nella nostra Italietta si sia perso il gusto, il piacere, del confronto corretto, senza offendere chi non la pensa come te. Sono tempi difficili certo però confrontiamoci sempre serenamete senza offendere, non è nè bello nè costruttivo.
    MARIO ha spalle larghe e ben presto ci farà un’altra sorpresa nel frattempo stiamo preparando un’altra CHICCA. A presto dal Brusco

  50. Ciko scrive:

    Ciao Mario
    Il primo Aprile e’ già’ passato !
    Grazie comunque per avermi fatto ridere
    visto che in questo momento ne abbiamo bisogno
    A presto
    Ciko ( Stefano Tosi )

  51. smanettone scrive:

    Simpatico Ciko, davvero spiritoso però mi sono informato parlando con tecnici e ingegneri i quali mi hanno spiegato bene cosa sia un sensore di coppia ( che Mario chiama Torsiometro) e credo che il buon Mario abbia centrato il bersaglio scrivendo che questa è una “diavoleria” davvero importante. Poi io non mi immischio sul regolamento che non conosco però sono convinto che tra un poco di tempo a ridere sarà Mario. E non sarà il primo di Aprile.
    A presto

  52. CREMINO scrive:

    Vendo gelati alla crema, tra i miei clienti un ingegnere, uno di quelli che la sa lunga perche’ da 18 anni collabora con il reparto corse della ferrari e mi ha detto: quel Lega ha fatto un bel colpo anche perche’ non sapevo che quel sistema adesso veniva usato nelle moto. Io dell’ ingegnere mi fido e non vedo l’ora di vedere gli sviluppi.

  53. Roberto Saguatti scrive:

    Ho lasciato passare alcuni giorni prima di esprimere un mio pensiero sulla questione di questo articolo e delle conseguenti considerazioni fatte da molti lettori di PU24. Non è mio compito difendere l’ illustre “collega” Mario Lega,con il quale assieme alle altrettanto illustri penne,Bruscolini e Biondi,condivido l’onore di far parte del “Team” di PU24. Ma se Lega ha mosso questo polverone lo ha fatto senz’altro con cognizione di causa,anche perchè Mario è una persona sensata,che scrive come “parla” usando la sua grande intelligenza ed esperienza in materia.Dico ciò perchè vanno bene le opinioni contrarie e le critiche costruttive per creare un dibattito serio su un tema avvincente, come le corse e le sue componenti, ma passare alle offese ,come alcuni hanno fatto mi sembra fuori luogo, per non usare un termine “sconcio”. Quando assistiamo a scene come quelle che abbiamo visto ultimamente nel calcio, siamo tutti pronti a dire che il nostro sport sia a due che quattro ruote,è sano,leale e lontano da contaminazioni di violenza tipo “guerra”.Quindi il mio modesto consiglio è quello di discuterne civilmente come tutti noi appassionati dello Sport più bello del mondo,cioè le corse,sappiamo fare,anche in maniera accesa,ma sempre a “braccetto”,magari visto le origini di Lega,davanti ad un bicchiere di sangiovese ed una piadina,ah,ah,ah.

    • Maurizio scrive:

      Qui le parole di tifosi,tecnici,giornalisti non hanno importanza, io penso semplicemente che a parita’ di tecologia cambio seameless + torsiometro vedremmo della battaglie furibonde tra Marquez,Rossi e Lorenzo ….purtroppo Yamaha e’ perennemente dietro e costretta a copiare in emergenza le soluzioni proposte da Honda(vedi 2013).
      Il fatto che Rossi prenda solo 3 decimi a giro dovrebbe far riflettere tutti i suoi detrattori……rosiconi…..in sostanza nonostante il divario tecnico tra le due moto da perennemente paga a Pedrosa……
      Io mi auguro di vedere due moto tecnologicamente simili per capire se Marquez e’ realmente quello che sembra oppure se avra’ bisogno di un buon ortopedico per le cadute…

      • Maurizio scrive:

        Le sfide dei motori sono da sempre sfide di tecnologia delle case costruttrici oltre che dei piloti.
        Quello che dice lei già esiste …. si chiama MOTO2

  54. Marco scrive:

    Tutto ciò è patetico. Sempre, sempre a dare la colpa o il merito a qualcun altro o a qualche non precisata arma segreta futuribile. Tra un po’ diranno che Marquez vince perché i colori degli adesivi della Honda si adattano meglio alla pista…
    Ma avete idea di cosa sia un torsiometro? Lo sapete che la Rolls Royce non lo può brevettare? sarebbe come brevettare un metro! Avranno brevettato il sistema di controllo forse, ma va penalizzato perché funziona meglio di quello di Yamaha o Ducati??? Secondo voi la Magneti Marelli non brevetterebbe un sistema di controllo innovativo se fosse particolarmente performante? Che senso ha parlare di prototipi, ricerca e sviluppo, se poi volete tarpare le ali a chi fa un passo in avanti nell’evoluzione della moto? Stesse gomme, stessa centralina, stesso telaio, stesso motore… guardatevi la moto3. Peccato non poter avere lo stesso pilota per tutte.
    Mi sembra una boutade per tornare a quei 15 minuti di notorietà che Mario Lega non ha più.

    E’ tanto sconvolgente che ci sia una nuova ondata di piloti giovani che fa la differenza rispetto alla precedente? Era così anche quando sono arrivati i vari Kenny Roberts Sr., Freddie Spencer, ecc…?

  55. luca scrive:

    Caro sig. Lega,se il suo intento era quello di destare scalpore evidentemente ci è riuscito, come è altrettanto evidente che le sue argomentazioni sono assolutamente poco chiare e prive di fonti attendibili. Per poi non parlare dei suoi giudizi,assolutamente soggettivi ed opinabili e oserei dire anche scarsamente signorili, nel merito mi riferisco alla cava di gesso. Ciò che mi ha lasciato senza parole però è la sua citazione dell’art. 9.9.1 del regolamento tecnico di f1 atto ad avvallare la sua idea di dover vietare con effetto immediato i torsiometri dalla motogp! Infatti in questo art. si parla di divieto di sistemi che permettano di trasferire la coppia dalla ruota più lenta a quella più veloce… mi spiega cortesemente cosa può avere a che fare questo con una moto che di ruota motrice ne ha solo una? O vorrebbe dirci che la rc213v di marquez ha una sorta di trazione integrale on demand? Mi perdonerà l’ironia e Distinti Saluti

  56. gian scrive:

    Da tifoso italiano allora siamo realisti facciamo avanzare i giovani che anno piu voglia di mettersi in mostra e se la honda avanza con la tecnologia fa bene e normale migliorare tutti gli anni la moto sono le altre ducati yamaha che si devono darsi una svegliata se no va a finire che tutti gli anni si corre con la stessa moto e non mi sembra il massimo

  57. Maurizio scrive:

    Lo scoop del millennio …. il trasduttore di coppia …. quello di questo video del 2011 …. (azz … ma allora si sapeva ??? sono confuso !!!!)

    http://video.gazzetta.it/trasduttore-coppia-honda/c72a94c6-fbed-11e0-9a7e-9bfc25ae9e73

  58. Federico scrive:

    Certo che confondere un dispositivo di mera misurazione del grado di torsione del telaio (che è una mezza cazzata.. Esiste da decine di anni e viene utilizzato normalmente in ingegneria meccanica..) con il differenziale con ripartitore elettronico o meccanico di coppia (come avevano le mc laren di hakkinen e coultard ai tempi di schumacher) ce ne vuole eh..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>